Traduttore

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

MOSTRA BIPERSONALE "MATERIA EMOZIONALE" DI ROSANNA RIGONI E CARLA COLOMBO

MOSTRA BIPERSONALE "MATERIA EMOZIONALE" DI ROSANNA RIGONI E CARLA COLOMBO
Carla Colombo reduce anche quest'anno da positivi riscontri ad alcuni concorsi ed a mostre collettive tenute in tutta Italia, solo per citarne qualcuna: città di Maiori al palazzo Mezzacapo, Trieste presso la galleria Rettori Tribbio2, Novara presso il Castello Visconte, Treviso presso Villa Rubelli, in Provenza presso il centro culturel des Augustins, e tante altre visibile sul suo sito www.artecarla.it. Nello stesso mese di novembre, dopo attenta selezione da parte del critico e storico dell'arte prof Giorgio Grasso, la Colombo, esporrà alla 58° biennale di Venezia e nel mese di dicembre a Ferrara al palazzo Scroffa. Per questa nuova mostra, nella quale la materia è protagonista, si presenta con opere diverse dal suo pintare impressionista spatolato, infatti le opere saranno informali-astratte, nelle quali il colore non viene abbandonato, ma lascia prevalere l'emozione incanalata con materiali anche di riciclo come sabbia, sassi, reti, filet, carta, juta. Un'espressione non nuova, ma che ha intervallata negli anni con i suoi paesaggi, i suoi fiori che con il sapiente uso della spatola, la brillantezza degli accostamenti cromatici, a volte arditi, ma sempre efficaci, le hanno consentito di esprimersi attraverso la pittura in modo davvero efficace, con impeto unito a grazia, leggerezza e densità materica tanto da rendere o le sue opere riconoscibilissime e da portare come esempio di arte come espressione dell'io, senza l'arroganza di dare un'interpretazione impositiva del soggetto, quanto piuttosto un voler condividere impressioni, sensazione, emotività positiva. Tutto questo lo si evince anche nelle opere informali, a tecnica mista, nelle sperimentazioni più lontane dalla forma in senso più classico, che andrà a proporre dove usai materiali come la penna, in una continua esternazione del suo sentire sempre garbato mai eccessivo, piacevolmente poetico. La mostra sarà inaugurata il 9 novembre alle ore 17,00 con la presentazione del prof. Silvano Valentini e sarà visitabile fino al 17 novembre con i seguenti orari: sabato 16 novembre dalle 15,00 alle 18,30 - domenica 10 e 17 ottobre dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 18,30 con ingresso libero.

sabato 29 dicembre 2018

II edizione di "InArte", collettiva artisti


Dopo l'apprezzamento della collettiva FIORARTE,   presso il centro

LA GARDENIA DI IMBERSAGO VIA PROVINCIALE, 




dove, fra i colori dei fiori e delle piante, per tutto il mese di dicembre sono state esposte le opere a tema libero dei vari artisti partecipanti, come da locandina qui sopra  esposta e dal reportage fotografico:

https://artecarlacolombo.blogspot.com/2018/12/fiorarte-mostra-collettiva-pittura.html

ed un video su you tube





è un piacere proporre anche qui, sulla mia galleria virtuale riservata ad artisti vari ed alle mie iniziative collettive  il riassunto di quelle che sono state  le protagoniste dell'evento:

LE OPERE 

Diverse sono state le  espressioni artistiche su supporti svariati  e con tecniche diverse fra loro, che hanno reso questa collettiva degna di attenzione, tanto visitata in zona e che è stata meritevole del patrocinicio del comune di Imbersago e della Pro-Loco.

Allego qui la presentazione che il carissimo Dott. Romeo Aracri ha stilato per l'occasione a tutti gli artisti presenti:


La collettiva organizzata dall’artista imbersaghese  Carla Colombo dal titolo “FiorArte” presso il centro vivaio La Gardenia, è una mostra che forse non casualmente si colloca in un vivaio  perchè è veramente all’insegna del colore, satura di colore e di luce e quindi la cornice naturale  è sicuramente la più consona ad ospitare una mostra di questo tipo.                 
La dimensione estetica infatti è una dimensione imprescindibile per la formazione della persona e l’arte in generale e quella  pittorica in particolare risponde a questa esigenza in quanto, come affermava  Dostojevski, è quella secondo la quale la bellezza salverà il mondo. La bellezza intesa, ovviamente, come dimensione di pienezza, come arricchimento della persona, come spazio della creatività, delle emozioni e della trasmissione del sentimento. 
Lo spazio in cui, a differenza che nella vita banalmente intesa,  non necessariamente contano solo le cose utili, pragmatiche e profittevoli ma invece conta ciò che fa respirare l’anima e che ci consente di essere davvero liberi e la collettiva “30 + 1 “  recupera questo spazio confondendo l’arte visiva con il mondo reale della natura nella sua espressione più viva. 
Quadri dispersi in mezzo ai fiori che si confondono nel pigmento indistinguibile tracciato da artisti di provenienza diversa del paese ma uniti nello stesso linguaggio e nella stessa prospettiva artistica. L’arte è proprio questo e una pittura come quella di Carla Colombo e dei suoi colleghi-amici, che si situa tra l’astrazione e il figurativo, consente una chiave di accesso anche alle persone che non necessariamente si intendono di arte o hanno fatto studi di tipo storico-artistico. Tutti  sono comunque in grado di goderne e di  apprezzarla  uscendone arricchiti dopo una immersione nel mondo onirico che solo l’arte è capace di produrre. Ma contemporaneamente è una mostra che ci garantisce il recupero di una dimensione più umana e più solidale proprio per lo spazio scelto che ci fa recuperare il senso della natura nel suo aspetto originale e il canto della stessa che questi pittori ne fanno. Davanti ad un’opera ognuno di noi, apprezzando linee e colori, può andare oltre l’unico significato e leggervi tanti significati diversi. Diventa possibile un’acquisizione di senso infinitamente ricca, uno scambio continuamente aperto tra l’artista e chi usufruisce della sua opera. La mostra per la particolarità di ideazione e per il luogo della sua sistemazione riesce a cogliere l’interesse del visitatore che si fa attrarre dalla scenografia e dall’essenza della pittura.
Lo sguardo dell’artista ha una  capacità visionaria: quello che ognuno di noi vede come un oggetto banale, senza senso, senza importanza, l’artista è in grado di coglierlo invece per tutta la ricchezza di cui è carico. 
Questo significa poter godere della vita attraverso l’arte, cioè poter vedere qualcosa aldilà della banalità della visione scontata e comune che soltanto l’artista ci può aprire e far godere. 
E quindi si realizza il trionfo di un linguaggio che, essendo un linguaggio artistico, travalica qualsiasi differenza, qualsiasi ostacolo, qualsiasi impedimento nella comunicazione tra le persone. Il linguaggio dell’arte è un linguaggio in cui ci si può capire tra mondi e culture lontanissime, permettendo di gettare ponti tra le persone.
Questa mostra, ormai nella tradizione espositiva di Carla Colombo allargata a pittori e artisti di tutta Italia,ci rende la godibilità della visione in un mondo incantato che è  quello dei fiori e delle piante vive che accolgono la pittura come un ritorno alle origini e dalla quale non si può non uscire un poco diversi.

dott. Romeo Aracri
novembre 2018 


Con INARTE....rieccoci, e buona visione a tutti Voi! 

Se vorrete lasciare un Vostro commento sarà più che gradito!





EKATERINA ANCIUGOVA



Passione, Terzo fuoco, mista, cm 40x40


Papaveri, Terzo fuoco, cm 20x30


Tulipani, Terzo fuoco, cm 20x30




MARIA ANZANI


Autunno sul lago,olio su tela, cm. 40x60


Poesia, olio su tela, cm. 40x50


GIANPIETRO ASNAGHI


Makalu (Himalaya), olio su tavola, cm. 60x70


Il fiume di E Tel (Bretagna) , olio su tavola, cm. 60x70




MARGHERITA BOSIO

 

Fuoco d'artificio arancio, olio su pannello di legno, cm 50x50


Fuoco d'artificio blu, olio su pannello di legno, cm 50x50


CAMILLO BRIVIO


Tulipano rosa, olio su tavola legno lamellare pioppo, 
imprimitura eseguita dall'autore, cm 30x40 


Brocca con tulipano Angelique,  olio su tavola legno lamellare pioppo, 
imprimitura eseguita dall'autore, cm 64,5x49


LOREDANA ADELE BRUNO


La cultura illumina l'anima - acrilico su tela dim. cm. 50x60


I due volti della stessa realtà - acrilico su tela. cm . 50x60 


COSTANTINA BUX


Ricordi di vita (Il casolare), olio su masonite, cm. 50x70


Gioia di esserci (Scorcio lacustre), olio su tela, cm. 40x50


MARINELLA CANONICO


Al lupo, smalto a fuoco su rame su pannelli mdf - cm 31x43 


Through the eyes, smalto a fuoco su rame, cm- 26x41


ANNA CASU (ANNIKA)


Primavera, acrilico su tela, cm 50x70


Riflessi sull'Adda, acrilico su tela, cm. 50x70


ANTONELLA CICERI





CARLA COLOMBO


Un angolo di cuore (Adda a Brivio), olio a spatola su tela, cm. 40x50


Sento nell'aria qualcosa di nuovo, olio a spatola su tela, cm. 40x60 


SERGIO COLOMBO


Al lavatoio di via Roma, olio su tela, cm 40x50


Il vecchio impagliatore, olio su tela, cm. 50x70


MARIANGELA CORNO


Colori dell'Adda, olio su tela, cm. 50x50


Ragazzo irlandese, olio su tela, cm. 40x60


SERGIO CRIPPA



Il ballo, olio su tela, cm. 50x60


Rientranza dell'Adda, olio su tela, cm. 50x70


OFELIA DELL'ORO


Nevicata, acrilico su tela, cm. 50x60


Luci blu su lago, acrilico su tela, cm. 40x50


MARIELLA FIGINI


Pescarenico, olio su tela cm. 50x70



Val di Mello, olio su tela cm. 50x70

EUGENIO GALLIANI


Maternità, olio su tela, cm 40x50


Primavera, olio su tela, cm 40x50


MARIARITA GOBBI


Cesto di fiori, olio su tavola, cm. 50x39


Effimero, olio a spatola su tela, cm. 30x40


IVANA MAGAGNINO


Ginevra, acrilico e fiori essicati su tela, cm. 40x40


Amazzone, acrilico su tela, cm. 50x70


SILVANA MAGGIONI


Pesci, olio su legno, cm. 30x80


La nostra Adda (Morlotti/Maggioni), olio su legno, cm. 58x36


ALDO MAPELLI 


Ritratto di Robin Williams, olio su cartoncino telato, cm. 24x30


Giochi di luce, olio su tavola, cm. 40x60



DONATELLA ELETTRA MESCHI 


"Presenze" (fantasia nella natura), tecnica mista su tavola di legno, cm. 36x61


In autunno...ricordi o presenze?, tecnica mista su tavola di legno, cm. 40x50


AUSILIA MINASI



YIN E YANG - DIDDICO. tecnica mista su tela spessorata, cm 50x50x2 


FILOMENA MOSCA


Pannocchia, olio su tela, cm. 50x70


Farfalle, olio su tela, cm. 60x70



IVANA MOTTA


Bianca-neve, olio su tela, cm. 40x40


La natura racconta, olio si tela, cm 50x70


CORRADO PENNATI



Casone in laguna, olio su tela, cm  30x40 



Ninfee, olio su tela, cm. 30x40 




MADDALENA RIGHI


Val d'Orcia, olio su tela, pennello+spatola, cm. 50x70


Paesaggio toscano, olio su tela, pennello+spatola, cm. 50x70


CHIARA MARIA ROSSETTI


Gocce di campo 2 , acrilico su tela, cm. 60x60


                                              Autunno in gocce, acrilico su tela, cm. 60x60


MIRIAM SELVETTI


Composizione in rosso 1, tecnica mista su tela spessorata, cm 60x60


 Composizione in rosso 2, tecnica mista su tela spessorata, cm 60x60


TIZIANO SCARPEL 


L'aia in primavera, olio su tavola, cm. 50x70


Verso Collagù, olio su tela, cm 50x70


EMANUELA TERRAGNOLI


Verso casa, olio a spatola su tela, cm 50x70


Pascolo, olio a spatola su tela, cm. 50x70


Hanno scritto della mostra  FIORARTE:








Inoltre:
Facebook /pagina evento e diario Carla Colombo
Blog. artecarlacolombo
Blog Lavostraarte
Sito www.artecarla.it
news comune di Imbersago 

A tutti gli artisti partecipanti è stato rilasciato DIPLOMA DI PARTECIPAZIONE E COPIE DELLE DUE LOCANDINE



CARLA COLOMBO ED I RESPONSABILI DE "LA GARDENIA" ringraziano

- L'assessorato alla cultura del comune di Imbersago per il patrocinio
- La Pro-loco di Imbersago
- Tutti i giornalisti che hanno scritto della mostra sulle varie testate
-Tutti i visitatori intervenuti  che hanno apprezzato l'esposizione con commenti positivi e gratificanti
- Tutti gli artisti partecipanti che con le loro opere hanno reso possibile questa bella esposizione che tanto ha regalato agli occhi ma anche al cuore.
Un plauso sincero a tutti quanti per la validità dell'operato artistico e per la collaborazione. 
A presto!

THE END 

4 commenti:

  1. Non poteva essere diversamente, una esposizione di opere meravigliose con tecniche e stili diversi capaci di catturare l'attenzione di chi le ammira. Complimenti a tutti gli artisti e soprattutto a te Carla che riesci a diffondere l'arte sempre e comunque...

    RispondiElimina
  2. grazie mille Rosalba.E' stata davvero molto apprezzata!
    Grazie mille per le belle parole espresse sul mio operato. ciaoooo abbraccio

    RispondiElimina
  3. Instancabile amica grazie, per la prossima collettiva visto che non sono più attivo mi preparerò per tempo
    Ciao un forte abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Tiziano. Grazie mille per avermi dato fiducia. E' stato bello ospitare le tue luminose opere fra i fiori della Gardenia. Devo dire che sono state molto apprezzate dai visitatori. Un caro saluto e grazie ancora. ciaoooo

      Elimina

Benvenuta/o. Lascia pure un commento, sarà molto gradito agli ospiti di questo spazio ed ovviamente anche alla sottoscritta. Grazie.