Traduttore

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

PROPOSTA

PROPOSTA

30+1 GLI ARTISTI CON CARLA COLOMBO ALLA GARDENIA Con il patrocinicio del comune di Imbersago e la Pro-Loco, saranno 30+1 gli artisti che, su invito della pittrice imbersaghese Carla Colombo, esporranno le loro opere a tema libero presso il centro florovivaista La Gardenia sito in via Provinciale ad Imbersago in una collettiva dal titolo “FIORARTE” . “La mostra, giunta alla seconda edizione – dice Carla Colombo - viene riproposta dopo I consensI ottenutI con la precedente edizione che vede anche questa volta artisti provenienti dalla zona, ma anche da altre province in un connubio di natura , poesia e colori. Saranno 63 le opere esposte con diverse espressioni artistiche a tema libero dislocate fra fiori e piante che il centro offre al visitatore ed ai propri clienti. Questo evento vuole essere ancora una volta un modo per far conoscere la realtà artistica della zona ma anche la possibilità di visitare Imbersago con le sue bellezze naturali a chi non ha avuto ne ha avuta l’occasione”. Gli artisti partecipanti sono : Ekaterina Anciugova, Maria Anzani, Gianpietro Asnaghi, Margherita Bosio, Camillo Brivio, Loredana Adele Bruno, Costantina Bux, Marinella Canonico, Anna Casu, Antonella Ciceri, Sergio Colombo, Pierangela Corno, Sergio Crippa, Ofelia Dell’Oro, Mariella Figini, Eugenio Galliani, Maria Rita Gobbi, Ivana Magagnino, Silvana Maggioni, Aldo Mapelli, Donatella Elettra Meschi, Ausilia Minasi, Filomena Mosca, Ivana Motta, Corrado Pennati, Maddalena Righi, Chiara Maria Rossetti, Tiziano Scarpel, Miriam Selvetti, Emanuela Terragnoli e Carla Colombo. La mostra è visitabile dal 8 al 31 dicembre con orari del centro (vedi locandina) con ingresso libero. Per info: carla_colombo@libero.it - 349 5509930

lunedì 29 febbraio 2016

Giancarlo Berlusconi e la Sua particolare arte

Questo mese Vi presento un artista conosciuto mezzo facebook per il quale  ho avuto modo di recensire la Sua Arte qualche mese fa  dietro Sua  richiesta.
Al primo impatto visivo ne sono rimasta piacevolmente colpita, per l'originalità delle opere proposte, per la fantasia degna quasi di un ultimo Picasso (dei giorni nostri), ed allora ho voluto portarlo anche qui, nella mia galleria per rendere ufficiale questo mia piacevole conoscenza. 
Avrete modo di ammirare opere particolari e secondo me colme davvero  di originalità e bravura tecnica. 
Non mi dilungo, buona visione e Vi invito ancora una volta a lasciare un Vostro prezioso commento che tanto "fanno bene" all'arte, agli artisti che la propongono ed alla sottoscritta.



GIANCARLO BERLUSCONI …  E LA SUA ARTE

Qualsiasi forma di attività dell'uomo come riprova o esaltazione della sua capacità d’espressione e del suo talento inventivo viene definita ARTE ed accostandomi alle opere di Giancarlo Berlusconi mi risulta facile pensare che il Suo operato rientra a pieno titolo in questa definizione. 
Ammirando le opere di qualche anno fa ho avuto a primo impatto un richiamo palpabile alle opere di Picasso riferente al periodo cosidetto cubismo. Sovrapposizioni di immagini  per poi aggrapparsi con l’anima e far propria ogni possibilità di trasformazione partendo dalla cromia che non è mai riferente al soggetto stesso, ma di fantasia, di immaginazione per poi deformare il tutto cercando di creare comunque armonia tanto è che Giancarlo Berlusconi, sa fermarsi al punto giusto per fare in modo che il tutto risulti affascinante, armonioso e quindi piacevole agli occhi. E’ facile incorrere nell'errore dell’esagerazione rischiando  quindi di risultare disordinati e “fuori tiro” come spesso mi piace dire.
La rappresentazione del soggetto proposto  viene ritagliata, pezzi più o meno grandi  a formare mosaici perfetti ed originali che esaltano la creatività e la fantasia, ma non solo, si entra dentro l’opera e si può vedere ciò che ognuno di noi vuol vedere, questo a dimostrazione che spesso ciò che vediamo all’occhio non è quello che percepiamo. Mosaici pieni di energia, di vitalità, di emozioni.
Mi viene spontaneo definire le opere “ un cocktail di stati emozionali presi a scusa di un soggetto qualsiasi per poi farli propri riponendo tutta la propria emozione” .
Se poi andiamo oltre, in particolare sulle opere di questi ultimi due anni l’artista ci propone un nuovo modo di proporre ciò che vede, ciò che lo circonda.
Le opere eseguite con i colori ad olio o acrilici esaltano campiture pulite e senza sfumature. Colori brillanti nelle varie cromie, accostati fra loro in totale armonia.   
Siamo molto lontani per esempio dalla corrente dell’impressionismo o dell’espressionismo. Le opere infatti sono portate alla pulizia assoluta di sbavature, ma solo colori dettati unicamente da una tavolozza pulita, ben curata e soprattutto studiata. Non siamo di fronte ad opere d’immediatezza, di spontaneità perché è palpabile la  cura del soggetto, meditata, studiata, voluta e ricercata per poi trasformarla a proprio piacere ed emozione.
Soggetti non necessariamente ricercati, ma soggetti semplici e quotidiani, e così come vengono proposti “acchiappano” per la loro immediatezza visiva, entrano dentro e trovano  il proprio spazio nell'animo di chi osserva.
Berlusconi elimina la prospettiva, la profondità, elimina le cognizioni del disegno e si appoggia unicamente al suo vedere immediato, ma soprattutto al suo “Oltre il vedere” che non necessariamente è ciò che vedo l’occhio. 
Anche in queste opere la cromia è totalmente diversa dal soggetto, e questa volta i “ritagli” diventano più grandi ed uniti tra loro a  formare dei collages dipinti, unici ed irripetibili; paesaggi, fiori  scene di vita quotidiana, figure che richiamano alle varie trasformazioni famose (Picasso), una carrellata di soggetti  molto particolare,  ben armonizzata e stravolta secondo il proprio stato emozionale.
Personalmente dopo aver ammirato le opere di Berlusconi ne sono uscita  positivamente compiaciuta provando quella  sana invidia artistica che ti fa affermare “vorrei averlo dipinto io”  .
Giancarlo Berlusconi, come lui stesso afferma, ama dipingere di notte, accompagnato dalla  musica e come spesso succede la notte porta pensieri e probabilmente la notte stessa diventa pensiero, un momento essenziale per far sì che la mente riesca a riporre sulla tela, compagna della notte, quei pensieri che vagano come meteore in uno spazio buio, silente e magico ed allora tutto si trasforma in emozione traslata, un dialogo d’amore fra il pittore e l’opera che sta per nascere per poi concludersi nel suo splendore in attesa di un’ ulteriore notte e di una nuova opera. 
Un modus operandi dunque quello di Giancarlo Berlusconi particolare ed originale, un insieme di tecnica, di passione e d’amore amalgamati nell’impronta personale di una firma indelebile e duratura nel tempo.

Carla Colombo
8 dicembre 2015 






BIOGRAFIA
(GENNAIO 2016) 

Giancarlo Berlusconi il 9 Luglio 1953 a Veniano ( Como) , dove tuttora vive e lavora.
Autodidatta fin da giovane dedica il suo tempo libero a dipingere. 
Usa tecniche tradizionali e semplici, dapprima con acquarelli poi con tempere , acrilico ed olio.
Partecipa a diverse collettive, suscitando notevole interesse soprattutto con la sua personale tecnica del ritaglio, con cui ottiene particolari effetti ottici di gradevole gusto.
Nel 2010 la sua prima personale a Cantù.(Spazio espositivo Libreria “La strada” )
A cui seguono altre mostre personali nel 2011 a Como ( Galleria Artdecò – Art Gallery ) e sucessivamente, col patrocinio della Città di Appiano Gentile , nel 2013 ( Sala espositiva “ Adolfo Wildt).
Ha proseguito nel corso degli ultimo anni alla partecipazione di diverse colletive a tema.
E’ prossima una personale col patrocinio del Comune di Cucciago nel Maggio 2016


ALCUNE OPERE DI QUESTI ULTIMI ANNI ESEGUITI CON DIVERSE TECNICHE 


pioggia - tempera su cartoncino - dim. cm. 70x50 - anno 2009



opi - tempera su cartoncino - dim. cm. 80x70 - anno 2010 



clown - tempera su cartoncino - dim. cm. 40x30 - anno 2009 


il riposo della modella - tempera su cartoncino - dim. cm. 70x50 - anno 2009



il prato - tempera su cartoncino - dim. cm. 70x50 - anno 2010



via San Giorgio - acrilico su tela - dim. cm. 120x80 - anno 2011



cres - olio su tela - dim. cm. 100x80 - anno 2014



Le bacche bianche - olio su tela - dim cm. 70x50 - anno 2014 



come una foglia al vento - tempera su cartoncino - dim. cm. 40x30 - anno 2014



il nocciolo della questione - acrilico su tavola  - dim. cm. 115x40 - anno 2011



Modica - olio su tela - dim. cm. 80x60 - anno 2014



il bosco blu - olio su tela - dim. cm. 80x60 - anno 2014 



Fumata - acrilico su tela . dim. cm. 80x60 - anno 2013 



la bassa - olio su tela - dim. cm. 70x50 - anno 2014



casa volante con palloncino blu - olio su tela - dim. cm. 50x40 - anno 2015 



casa volante con palloncino giallo - olio su tela - dim. cm. 50x40 - anno 2015 



petali rossi  - tempera su cartoncino - dim. cm. 40x30 - anno 2014




il vaso blu  - tempera su cartocino - dim cm. 40x30 - anno 2014




dopo il concerto - tempera su cartoncino - dim cm. 40x30 - anno 2015



le bagnanti - olio su tela - dim cm. 120x100 - anno 2015

e tante altre ancora che potrete 
comunque trovare sul suo diario di facebook

https://www.facebook.com/giancarlo.berlusconi.5?fref=ts