Traduttore

Se vuoi vedere le mie opere visita il mio sito :

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

mercoledì 21 dicembre 2011

IV Galleria : Serpenti

Già PROPRIO COSI' -


SERPENTI IN LEGNO


Il serpente come simbolo [modifica] - da wikipidia. 


Il dio serpente Maya, Yaxchilan.
Il serpente è uno dei più vecchi e più diffusi simboli mitologici, essendo presente nella maggior parte delle culture con significati simili. Le caratteristiche del serpente che hanno stimolato nell'uomo la sua associazione a temi sovrannaturali sono numerose. Ad esempio il suo veleno è associato, come le piante e i funghi, al potere di guarire, avvelenare, o donare una coscienza espansa (addirittura l'elisir di lunga vita o di immortalità)]. Il suo cambiare pelle lo rende inoltre un simbolo di rinnovamento e rinascita che può portare all'immortalità.
Talvolta il serpente e il drago hanno simile funzione simbolica, poiché il veleno del serpente ha caratteristiche simili a quelle del fuoco lanciato da un drago. Ad esempio Ladon dell'antica Grecia e Níðhöggr Normanni sono a volte descritti come serpenti e a volte come dragoni. In Cina, il serpente Indiano nāga è spesso confuso con il dragone cinese. Il dio serpente Quetzalcoatl degli Aztechi e Toltechi ha anche ali da dragone, come il suo equivalente nella mitologia Maya ("serpente piumato"). Figure serpentiformi sono presenti anche sulle antiche incisioni rupestri della Valcamonica.



..ma veniamo ai serpenti di Gildo -


Gildo con due "serpentoni" ..

Alcuni serpenti durante l'istallazione : 

Dov' è il posto ideale di un serpente?
Un melo con tante belle mele...










Ed eccoli qui..tutti quanti in bella mostra..



Che mi dite?
Sono o non sono originali e fantasiosi, oltre che molto molto laboriosi come esecuzione? 

A presto 

21 commenti:

  1. Ciao Carla, ciao Gildo,
    premesso che associo immediatamente il serpente al peccato originale (peccato sia qs. mia affermazione a non essere originale... vero?), devo ammettere che c'è un gran lavoro anche dietro queste incredibili realizzazioni...
    ...e approvo al 100% la location di queste lignee bestiole...
    ...davvero suggestivo, tanto!

    Sono sempre più curiosa di visionare il resto...

    Un abbraccio, buna serata a voi!

    M@ddy

    RispondiElimina
  2. IL SERPENTE
    Non c'è, forse, animale più rappresentato nella simbologia di tutti i tempi come il serpente. In moltissime culture, nelle leggende, nelle cosmogonie, nei miti, nell'iconografia, protagonista assoluto di molte storie ataviche, è un simbolo dell'inconscio collettivo che riveste grande importanza.
    Per non parlare dei sogni che in molte fasi dell'analisi, in soggetti diversi, rappresentano serpenti mordaci, in agguato o dormienti, spaventosi o "stranamente" rassicuranti.
    E' simbolo della conoscenza, per questo può anche essere pericoloso, come recita il mito cristiano della creazione.
    Il serpente rappresenta un simbolo polivalente, universalmente presente in tutte le culture.
    E' l'antenato mitico, il vivificatore, simbolo stesso della cura, è l'animale originario alle sorgenti della vita e della libido.
    Nella nostra cultura prevale il suo lato negativo in quanto la Cristianità, soprattutto nel pensiero medioevale, ne ha sottolineato la valenza malefica e distruttrice, associandolo spesso alla lussuria della donna (Eva o la Bestia dell'Apocalisse).
    Ma come gli Gnostici videro in esso un detentore privilegiato di misteri esoterici, anche nei Testi Sacri dell'Occidente, il serpente è ambivalente: Cristo, come figura salvifica e rigeneratrice, è stato talvolta raffigurato come il serpente di rame sulla croce.
    Archetipo fondamentale, o meglio complesso di archetipi legato alle origini, rimanda al ciclo continuo della vita:
    L'Uroboro è un simbolo molto antico che rappresenta un serpente che si morde la coda, ricreandosi continuamente e formando così un cerchio. Rappresenta la natura ciclica delle cose, la teoria dell'eterno ritorno, e tutto quello che è rappresentabile attraverso un ciclo che ricomincia dall'inizio dopo aver raggiunto la propria fine. In alcune rappresentazioni il serpente è rappresentato mezzo bianco e mezzo nero, richiamando il simbolo dello Yin e Yang, che illustra la natura dualistica di tutte le cose e soprattutto che gli opposti non sono in conflitto tra loro.

    @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

    Sarà per quanto sopra detto che trovo molta simpatia e rispetto per questo animale che rappresenta anche la continua evoluzione che in modo particolare mi riguarda essendo sempre alla ricerca di cose nuove.

    Ciao ciao
    Gildo

    RispondiElimina
  3. ciao carla complimenti per i regali carinissimi....
    Questi serpenti di Gildo sono in effetti molto originali ed unici, bel lavoro,complimenti, come del resto anche nelle altre opere lo riscontriamo, lo ringrazio per le spiegazioni inerenti, visto sotto questa luce non e' poi cosi male come simbolo, ognuno di noi ha qualcosa in cui si identifica, l'ambientazione e' azzeccatissima, riescono a dare il meglio collati nel loro habitat naturale, molto suggestivi, bravissimo, ciao a tutti buona giornata rosa.)

    RispondiElimina
  4. Ammiro la bravura di Guido per come ha eseguito le sue opere, a me purtroppo il serpente ha sempre fatto un po paura ciao Carla buona giornata.

    RispondiElimina
  5. Belle espressioni di Gildo cara Carla.
    In fretta un saluto.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Mi fanno un pochino impressione,ma sono sicuramente frutto di una originale e raffinata sensibilità artistica.

    RispondiElimina
  7. Ho letto con attenzione il commento di Gildo ma, nonostante l'elaborata spiegazione che ci ha fornito, simpatia per questo animale non ne provero' mai...anche nell'immagine in cui è raffigurato con una mela tra le sue fauci, nonostante riconosca l'originalita' di Gildo nel realizzare una simile opera, a me fa molta impressione...negativa, ahimè!
    Un abbraccio Carlissima, che bello il calendario che ti hanno regalato!!!
    Coccola

    RispondiElimina
  8. Benvenuto Gildo!!! I tuoi serpenti mi piacciono moltissimo e, devo dire, sono molto allegri per nulla inquietanti: mi sembra quindi un'interpretazione solo positiva e creativa di questo simbolo. Complimenti (a ritroso andrò a vedere il resto)
    Ciao Carla, sono stata un po' assente e rieccomi!

    RispondiElimina
  9. Ma quanto è originale questo artista!

    RispondiElimina
  10. Vedo che la cosa Vi ha un pochino stupiti.
    Anche io non amo i serpenti, anzi ne ho terrore, è più forte di me e non riesco trovare nulla di affascinante.
    Questi lavori però denotano la grande creatività di Gildo e vedo che più o meno siamo tutti d'accordo nell'affermarlo.
    Deve avere avuto anche una grande pazienza....pezzo dopo pezzo..con un perfetto incastro...
    ciaooo a tutti..bacione

    RispondiElimina
  11. ciao carla, io odio i serpenti ma questi sembrano carini....non morsicano vero?
    Voglio lasciarti i miei auguri di buone feste e ringraziare Gia per la tempestività con cui mi ha inviato il premio e anche per gli auguri
    Grazie e buone feste a tutti

    RispondiElimina
  12. UN BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO A TUTTI

    RispondiElimina
  13. Bel regalo vero MARIA LUISA?
    Auguroni anche a te ciaooo

    RispondiElimina
  14. ciaoo GILDO ...AUGURONI...la tua personale continua...ancora..fino ad 8 pagine come tutte le personali qui dentro...mi pare che siamo alla 4 oppure 5..boh...

    RispondiElimina
  15. non sono certo amati i serpenti,ma questi sono troppo forti!
    Auguri di buon Natale ad entrambi

    RispondiElimina
  16. con la presentazione mi sembrano 5 , in ogni caso è un successo!!!!!!!!! Ancora AUGURONI A TUTTI

    RispondiElimina
  17. ciao Carla grazie per gli auguri e buone feste a te a tutti, ricambio gli auguri di Gildo, buone feste anche a te a presto rosa.) buona serata

    RispondiElimina
  18. anche a me Lu i serpenti non piacciono...Auguroni

    RispondiElimina
  19. Li conosco quei serpenti ;) non avrei la pazienza di costruirne uno, meno male però che c'è qualcuno con tanta pazienza e inventiva! Ciao, Arianna

    RispondiElimina

Benvenuta/o. Lascia pure un commento, sarà molto gradito agli ospiti di questo spazio ed ovviamente anche alla sottoscritta. Grazie.