Traduttore

Se vuoi vedere le mie opere visita il mio sito :

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

venerdì 21 novembre 2014

Riccardo Luchena e l'espressività del colore

Prima di passare alla presentazione del nuovo artista del mese di dicembre, desidero condividere un mio pensiero con tutti Voi....  con estrema modestia ma tutto sommato con  grande soddisfazione.

Mi rendo sempre  più conto che questa mia galleria virtuale sta diventando fonte di visione di tanti navigatori e fra l'altro alcuni artisti qui proposti vengono poi interpellati per diversi motivi da coloro che si approcciano alla loro pittura dopo aver visionato queste pagine. 
Inoltre essendo ormai la maggior parte gli artisti dai quali   vengo contattata direttamente  per affidarmi le proprie opere alle visione di tutti Voi, mi fa pensare che  sto lavorando bene e che la mia dedizione all'arte viene ricompensata dai tanti consensi che sto ottenendo.


------

Torno  al motivo di questo nuovo post... e bando..alle considerazione varie  passo subito alla presentazione di un artista che non conoscevo  e solo in questa occasione ho avuto modo di apprezzarne le opere.  
Sono stata contattata  qualche mese fa   per  il rilascio di una recensione sulla Sua arte, ma come dicevo, dopo aver  visionato   le Sue opere,  non ho potuto far a meno di invitarlo a proporre a tutti noi le Sue opere poichè ritengo che siano molto interessanti e che vale assolutamente la pena approfondirle. 

Ho dunque il piacere e l'onore di presentare a tutti Voi:


RICCARDO LUCHENA 
DI SOLETO ( Lecce) 

RICCARDO LUCHENA 
E  L'ESPRESSIVITA' DEL COLORE

Sono solita rapportarmi in punta di piedi con l'arte in genere soprattutto quando si tratta di apprestarmi alla conoscenza di un nuovo artista e di sfogliare su un sito le diverse immagini proposte. Mi assale quel senso di invadenza come se entrassi a disturbare l'intimità di una persona, prima ancora di pensare all'artista,  Sono convinta infatti che dietro ad ogni immagine c'è sempre la persona, il Suo stato d'animo, le Sue emozioni.

Già dalle prima cliccate sulle tante immagini di opere proposte sul sito di Riccardo Luchena, mi sono sentita da subito avvolta, abbagliata  dalla cromia  così splendidamente proposta; pulita, gioiosa, ricca di tonalità su una tavolozza decisamente energica e positiva.   
Poche sfumature, quasi annullate, per dare ampio respiro a macchie impresse sulla tela con    tanta decisione in pennellate grasse e corpose. 
In un'opera uno dei  punti di forza è la decisione di stesura,  che si acquisisce solo con l'esperienza del tanto lavoro da far sì che la  visione d' insieme diventi   pregevole ed  accattivante dal punto di vista estetico.

Superato però il primo impatto di "amore a prima vista" , mi addentro  e  resto poi catturata dalle figure di donna che Luchena mostra come figure  anonime, (oppure una musa in particolare?) dai volti lineari, senza caratteristiche particolari, ma dagli  occhi rigorosamente celesti-azzurri che catturano anche il visitatore più disattento. Non sono  volgari, ma decisamente  complici-sensuali. 
Con totale semplicità nel proporsi  Luchena riesce con pochi tratti a dare alle Sue donne stati d'animo, che vanno da espressioni più o meno sommesse, (modelle)  oppure espressioni accattivanti, sensuali (mediterranea, la rossa) un mix di stati emozionali che le rendono "particolari" e mai statiche. 

E che dire degli interni jazz? Interni anonimi ed  altrettante figure anonime,  che nel  contesto appunto anonimo danno spessore alla musica che sembra fuoriuscire dalla tela...ma non  esce il colore, bensì note musicali su un rigo inventato al momento,  una  netta percezione  coinvolgente di musica che viene trasmessa da un sensuale  sax, un intimo  contrabbasso, note conquistatrici  per donne   raffigurate in alcuni casi disattente ed in altri maliziose.
La musica come elisir per animi in subbuglio o semplicemente per un cuore che sogna. 

Anche  il paesaggio nelle opere di Luchena assume un aspetto  vibrante,  energico ed anche in questo caso troviamo un' espressività (se possibile) della natura, quella natura che  si ribella oppure che si esalta nei colori ancora di più stesi con pennellata larghe e decise, contrasti di colori  puliti e vigorosi dove la campagna diventa  un oceano di colori verde, ocra, giallo ed il cielo e le acque striature corpose di azzurri, autostrade infinite di colore terso.

Espressività dunque a tutto tondo. L'artista  giustamente privilegia il lato emotivo della realtà piuttosto che coglierne l'aspetto oggettivo. Ecco perchè Luchena rientra a pieno titolo nella definizione di artista espressionista  paragonabile  a qualche maestro francese di tale corrente. 
Trovo che il suo esternare "espressioni"  sia  semplicemente il frutto del suo quotidiano, il suo vivere la giornata colta e raccolta  nella trasmissione emotiva delle persone che lui stesso segue nel suo lavoro professionale  e che riesce poi ad esternarlo sulla tela facendone propri solo i lati positivi: Non colgo infatti particolari espressioni di sofferenze o di negatività, se non  "forse" nella serie "cavalli" 
che, in un contesto di colori sgargianti sempre stesi energicamente con contrasti piuttosto marcati , assumono movimenti circensi,    tra realtà ed inconscio.
Ciò che coglie la mia attenzione  sono le espressioni attonite, interrogative che fuoriescono da bocche spalancate, imploranti, Interrogativi, forse senza risposta, rimarcati da piccoli occhi quasi impercettibili.   
Vortici di movimenti più o meno ordinati che pongono  l' interrogativo...dove sta il confine tra l'assenza ed la presenza? Il sogno o la realtà?
Teste interroganti quindi, quasi una denuncia sommessa del nostro vivere,  del ..."dove si va a finire" in questa società, oggi così poco  incline ai sani valori. 

Vortici  che trovo, seppur rappresentati in modo diverso, nella serie "Vele", nella quali il maestro rappresenta, sempre con la Sua ormai conosciuta energia di stesura del colore pulito e quasi accecante, la testimonianza di quanto l'essere umano è sempre in una continua prova del vivere tra l'equilibrio e l'avversità in agguato come a volerci far soccombere, ma sta a noi cavalcare l'onda della decisione, della salvezza...appunto come  le vele, soggetti  che solcano  acque tumultuose e minacciose in un continuo crescendo di incertezze naturali, ma che col  vento a favore trovano la retta via..proprio come si trova l'essere umano nel Suo oceano di vita. 

A noi dunque  il saper cogliere i diversi messaggi che Luchena ci trasmette con la Sua pittura vigorosa ed energica 
Mi piace rapportarmi  ad una visione di spettacolo dove   l'apporto di ognuna delle persone coinvolte è indispensabile al conseguimento dell’obiettivo finale che deve sempre essere la creazione di un prodotto artistico di livello, capace di suscitare e riscuotere consensi, e quindi deve essere un lavoro di gruppo nel quale le competenze devono rendono al meglio sia in coloro che si presentano davanti allo spettatore sia in  coloro che  non appaiono, ed allora penso che nelle opere di Luchena, seppur il colore è il protagonista per eccellenza, da solo non potrebbe  arrivare così "dentro"  se non fosse accompagnato da altri importanti componenti:   dedizione, esperienza, cuore, complicità. manifestazione di pensiero,  ed il saper cogliere quelle attenzioni di vita  che solo un artista capace, sensibile ed attento può trasmettere a così alti livelli che fanno rientrare  Luchena a pieno titolo fra gli artisti dell'arte contemporanea 

Carla Colombo
25 novembre 2014  
Riccardo Luchena nasce a Soleto (Lecce) 
il 28 ottobre del 1958.

Esordisce giovanissimo con opere di composizione libera, ricche di soluzioni fantastiche, benchè sempre saldamente costruite su un impianto classico, per poi approdare ad opere che mostrano forti risonanze cromatiche fauve ed espressioniste a cui è tutt'ora legato.
Dopo gli studi scientifici e la successiva laurea in Medicina e Chirurgia, disciplina che attualmente esercita nel ruolo di psichiatra, si dedica con autentica passione alla pittura.
Fedele al concetto che la pittura si impara direttamente sulle opere dei grandi artisti, frequenta mostre e musei di tutto il mondo.
Nelle botteghe di artisti locali si impadronisce di varie tecniche e comincia ad esporre le sue opere ricevendo notevoli apprezzamenti da parte di pubblico e critica.
Alla fine degli anni novanta fonda l'Associazione Artistico Culturale Clitunno, operante oltre che nel campo pittorico anche in quello musicale.
All'attività pittorica, infatti, affianca da sempre quella di compositore di musica leggera, con una ricca produzione musicale.
Le sue immagini, strettamente legate alla realtà, sono connotate da un cromatismo acceso dove i colori, a tratti esasperati, sono posti sulla tela ora con pennellate agitate e materiche con chiari riferimenti alla pittura di Van Gogh e alla cultura espressionista, ora in modo fluido, suggerendo talvolta una drammatica intensa espressività o talvolta un delicato lirismo.



TUTTE LE OPERE DELL'ARTISTA LUCHENA
SONO ESEGUITE AD OLIO SU TELA

ALCUNE OPERE divise per soggetti :

Figure 


alla finestra cm 50x70


mediterranea  50x70


modella cm 50x70


modella cm 50x70


la rossa cm 40x50


Cavalli 


cavalli cm 50x70


cavalli  cm 80x100


cavalli azzurri  cm 50x70


cavalli azzurri  cm 50x70


cavalli cm 50x70

Paesaggi 


paesaggio abruzzese  cm 50x70


Assisi, la rocca  cm 60x80


paesaggio italiano  cm 50x70


paesaggio toscano cm. 50x70


Parigi, la Senna cm 50x60


tramonto salentino  cm 50x70



Jazz 



interno jazz 60x80 -



interno jazz 60x80 -



interno jazz cm 50x60


interno jazz cm 80x100


 interno jazz cm 60x80


Vele



Vele 3 cm 60x60 



Vele 1 cm. 50x70 



Vele 4 cm 50x60



 Vele 5  cm. 50x60 


Vele 2 cm 50x70 
------
tutta la produzione del maestro la potrete trovare sul sito

http://www.riccardoluchena.it/

nel frattempo  se volete lasciare un Vostro spontaneo commento, sarà molto gradito. 
Grazieee 





62 commenti:

  1. Risparmio fiumi di parole perché le qualità e le sensazioni di questa vetrina sono quelle già descritte da Carla nell'introduzione...inoppugnabili!!!! Tratti decisi, espressionismo, donne di essenza diversa eseguite in modo sublime!!!!!! I miei preferiti sono i soggetti con i cavalli...direi soprannaturali o surreali...insomma molto emozionanti!!!!!! Complimenti Riccardo e buon proseguimento!!!!! Carla un grazie sempre rinnovato per la tua attività di "mecenate" !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina...rieccoti puntuale in questa mia galleria. Sono sempre felice di sapere che queste mie scelte sono apprezzate. Grazie ancora e complimenti anche a te per tutto ciò che organizzi. Un abbraccio

      Elimina
    2. Grazie Marina, sono contento che la mia arte ti abbia trasmesso qualcosa, è questo il fine delle mie opere.

      Elimina
  2. E' diventato per me un appuntamento mensile ed apro ogni mese questo blog con la curiosità quasi della sorpresa (quasi come l'artura di un nuovo di pasqua di quando ero bambino) .
    Nella Sua critica sig,ra Carla ha detto tanto e tutto e senz'altro centrato. Condivio in pieno le Sue interretazioni sulla lettura dei dipinti proposti, personalmente voglio solo aggiungre che mi hanno colpito tanto soprattutto appunto, come Lei scrive, per i colori così vivaci e che mi acchiappano. Le donne sono le mie preferite soprattutto negli ambienti jazz. Belle proprio, è una splendida carellata che suscita entusiasmo e ammirazione.
    Esterno i miei complimenti all'artista ma mi lasci ancora una volta complimentare con lei per la spontaneità nel proporre sempre nuovi artisti. Del resto anche Lei propone arte con le Sue opere.
    Lenzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornato sig. Lenzi...bella la similitudine...in passato indicavo qui sul blog chi poteva essere l'artista successivo del mese, ma ho trovato appunto "come una sorpresa" svelarne il nome solo a mostra lanciata in web..e vedo che funziona :-)
      Grazie per condividere il mio scritto e spero di rileggerla ancora.
      Salutoni.

      Elimina
    2. Grazie, accetto di cuore i suoi complimenti.

      Elimina
  3. Buonasera Carla, buonasera Riccardo, la grande forza espressa nei colori e nelle forme sempre in movimento catturano l’osservatore, ci si sente risucchiati da un vortice che pare fuori dal tempo.
    “Jazz” ci racconta la seduzione e sensualità delle figure femminili che mettono in secondo piano i musicisti, mantenendo intatta la sensazione musicale.
    Il turbinio dei “Cavalli” ci avvolge in una spirale di magia assoluta tanto da non volerne più uscire.
    Le “Figure” narrano situazioni ed emozioni diverse con grande realismo pur mantenendo un’aura onirica.
    I “paesaggi” e le “Vele” accompagnano per mano, chi osserva, nei luoghi descritti facendolo partecipe dell’intenso gioco di colori e lo fanno sentire un tutt’uno con il dipinto.
    Carla la tua presentazione ci ha svelato il mondo artistico di Riccardo Luchena con la passione e la competenza che di contraddistinguono, il mio commento è solo il “sentire” di un appassionato.
    Complimenti vivissimi e un in bocca al lupo a Riccardo, un’altra gemma nel forziere colmo di tesori che è questo blog.
    Grazie a tutti, Romualdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Romualdo, leggo che anche tu non scherzi!!! Se avrai notato anche il mio è solo uno scrivere di come ho percepito l'arte di Luchena senza aver la pretesa di entrare di chissà quale cervellotico modus operandi. Un' ulteriore gemma qui, nel mio custodito scrigno artistico, hai proprio ragione!!!
      Ciaoo e lieta giornata.
      Carla

      Elimina
    2. Ti ringrazio Romualdo, percepisco che anche tu ti nutri d'arte da come ti esprimi, è una cosa bella avere questa dote, perchè permette di vedere e vivere la vita a 360°.

      Elimina
  4. Mi entusiasma proprio! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto Arianna chi ti ho portato questo mese!??? Bravo è? ciaooo un bacione

      Elimina
  5. Come sai Carla, prima di esprimermi non leggo né la tua presentazione, né quella dell'autore (qualora ci fosse) e nemmeno le considerazioni degli altri intervenuti. E' una cosa che faccio dopo, perciò non so se ripeterò il pensiero di altri.
    Quindi, come è mia abitudine, comincio a scorrere il monitor e ad osservare i dipinti; poi li "ripasso" soffermandomi su quelli che più mi piacciono e infine riguardo ancora una volta tutta la galleria e a volte mi accorgo che avevo "scartato" un'opera che riguardandola ha quel qualcosa invece meritevole di essere apprezzata...e così è accaduto con le "Vele"

    Bei lavori Riccardo. L'espressività rimarcata dai colori esuberanti affascina e cattura lo sguardo. La tua arte è apprezzabile tutta, ma i generi che prediligo sono: "Le Figure" e "Jazz" dove vengono rappresentati soggetti umani. In particolare trovo che le figure femminili presenti nei tuoi dipinti sono sempre affascinanti e sensuali e credo che queste caratteristiche rendano appunto affascinanti i dipinti stessi. E' ovviamente una mia personale opinione.
    I paesaggi sono soggetti che io apprezzo a prescindere e i tuoi sono accattivanti e piacevoli da osservare. Non amo particolarmente invece, i dipinti in cui vengono rappresentati animali, ma devo dire che nei tuoi "Cavalli" trasferisci tanta "energia" e questo li rende ai miei occhi molto apprezzabili.
    Infine nelle "Vele", appunto, trovo che la forte cromaticità dei colori e il contrasto molto evidente, aggiunto alle rappresentazioni di situazioni di mare mosso, diano alle tue opere quell'atmosfera "drammatica" che incanta.

    Come sempre hai fatto un'ottima scelta Carla.
    I miei complimenti a Riccardo.

    Un saluto a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino e grazie dei complimenti. Mi piacciono le persone che guardano le opere in modo autonomo senza condizionamenti. Il gusto estetico deve emergere in ognuno di noi al cospetto di un'opera d'arte senza che sia il critico affermato a guidarlo. Anche questo è il motivo per cui ho voluto esporre sul sito di Carla, che oltre ad essere un'artista è capace di profonde riflessioni analitiche sulle opere.

      Elimina
    2. ciaoo Pino e bentornato. Conosco bene questo tuo modo di approcciarti, e sai che lo condivido in toto.
      Anche a me piace molto soffermarsi senza lasciami condizionare da altre riflessioni che saranno senz'altro pertinenti, ma che non saranno mai le mie , o meglio non sarà più la spontaneità delle mie.
      Grazie per l'incoraggiamento..ciaoo ed a risentirci.

      Elimina
    3. Riccardo ringrazio anche qui per le splendide parole che mi hai riservato, non tanto come artista. ma come persona, che credo siano quelle che contano di più (almeno per me).
      Spero che la mia galleria virtuale ti possa donare una valida accoglienza ( ma leggo che già l'inizio è entusiasmante)
      Ciao
      Carla

      Elimina
  6. Tripudio di espressione artistica e di colore!

    RispondiElimina
  7. Guardando le opere di Riccardo Luchena sono rimasta subito conquistata dal colore, ricco di forza, di sfumature, di movimento...mi è venuto da pensare al suo mestiere di psichiatra, a contatto con tutta la gamma di emozioni dell'animo umano, e a quello di compositore: i suoi quadri avvolgono e trasportano proprio come musica. Tanti complimenti a lui e a te Carla che ci hai presentato la sua arte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NInfa penso che la professione del dott. Luchena sia fonte di ispirazione artistica o forse mi sbaglio!? Magari lui stesso ce lo dirà.
      Buona giornata NInfa e complimenti ancora per la mail art che mi hai mandato per i progetto "Il libro nell'albero" ciaooo

      Elimina
    2. Grazie a tutti per l'interesse dimostrato verso le mie opere. Io nasco artista e poi divento medico e psichiatra, quindi è chiaro che l'arte sta alla base del mio operato, l'ispirazione è intrinseca. Tuttavia devo dire che la sensibilità che dona l'arte in genere mi è utile per la cura dei pazienti, ma anche la sofferenza dei pazienti mi aiuta ad essere sempre propositivo in campo artistico. In ogni caso l'arte crea un ponte con il fruitore, l'opera deve servire a trasportarlo in una realtà virtuale dove però ritrovare stimoli e nutrimenti per la vita quotidiana.

      Elimina
  8. Ciao Carla, sai quanto mi piacciono i paesaggi ma in questo caso devo dire che sono molto attirato dalle figure che trovo sensuali nella loro semplicità. I colori sono sgargianti, ricchi di luminosità, sembrano presi dal tubetto e stesi sulla tela. Ottime secondo me le rappresentazioni in jazz come mi piacciono i movimenti dei cavalli, sinuosi ed inquietanti con le bocche aperte.
    Leggo della professione dell'artista ed allora posso pensare che tutto questo arrivi proprio dal quotidiano e da ciò che i pazienti trasmettono.
    Un sincero plauso all'artista Lichena ed a te Carla per la splendida recensione approfondita e azzeccata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggo che le donne di Luchena piacciono assai!!!
      Piacciono tanto pure a me!
      Grazie Motta per aver apprezzato il mio scrivere su questa splendida arte che ho apprezzato da subito.
      ciaooo

      Elimina
    2. Grazie.
      Ogni pittore ama le sue opere, però ad alcune ci tiene più di altre. Se dovessi dire la tematica che esprime di più la mia arte, sicuramente direi gli interni jazz, perchè uniscono musica e colori, le cose che amo. io ho scritto e depositato in SIAE un centinaio di canzoni di musica leggera, ho smesso di comporre negli anni novanta quando ho dedicato tutto il mio tempo disponibile alla pittura, cosa che amo da sempre. I miei primi quadri ad olio li ho composti all'età di 15 anni.
      Queste opere degli ultimi anni sono la sintesi dei miei pensieri artistici. Buona serata a tutti!

      Elimina
  9. Ciao Carla,che meraviglia!!!!opere meravigliose che scaturiscono energia positiva all'infinito,sto provando a immaginare
    Il suo studio stracolmo di opere, qualunque paziente alla vista di tanta bellezza non può' che sentirsi avvolto da uno stato
    Di benessere interiore,(come sta' succedendo a me,sai Carla lunedì ho fatto l'intervento che sai).
    Al. Prof. e Maestro Luchena tutta la mia ammirazione.
    Ciao Carla ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sentiamo Pina....spero che vada tutto bene!?
      Grazie per essere intervenuta in questa splendida personale del maestro Luchena . ciaooo abbraccione

      Elimina
    2. Cara Giusy è proprio questo che voglio trasmettere, l'energia positiva... all'infinito. Sono contento che tu abbia "sentito" il messaggio.

      Elimina
  10. Essendo amante del colore non posso che congratularmi con il maestro Luchena per questa esplosione di colori cariche di energia positiva,
    Ciao Carla complimenti anche questa volta hai fatto centro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziano, la carica positiva non deve mancare mai in una persona!

      Elimina
    2. Tiziano..ne so qualcosa dei tuoi colori!!! Buona giornata Tiziano

      Elimina
  11. ..e si prosegue...complimentandomi con il maestro Luchena per come la sta impostando la Sua personale in un dialogo diretto con il lettore e nel dare a tutti noi quel qualcosa in più che ci permette di conoscerlo meglio e soprattutto ad entrare "ancora di più" nella Sua arte. Grazie Riccardo..e buona continuazione

    RispondiElimina
  12. Quanta esplosione di colori in questa galleria! Positività esternata a pieno pennello e mi piace pensare che sia sempre così per tutti noi. Bravo il maestro che ci hai presentato Carla! Ne approfitto per estendere i miei auguri di un Santo Natale a te ed a tutti i tuoi lettori.
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è ciò che lui stesso ha affermato. Messaggio di positività. Hai letto bene Franca. Grazie mille per il tuo commento.ciaooo

      Elimina
    2. Un augurio di buone feste anche da parte mia. Sonio contento quando un'opera riesce ad entrare in sintonia con chi la osserva, è questo il segreto dell'arte, un linguaggio subliminale che si comprende "a pelle". Che il quadro sia esteticamente bello o brutto non importa, è l'emozione che detta le regole del gioco.

      Elimina
  13. Le sublimi opere di Riccardo Luchena mi hanno trasmesso emozioni forti... sia per i colori, accesi e puliti, sia per i soggetti, mai banali.
    Cara Carla, hai fatto centro anche questa volta nella scelta e nella presentazione di questo grande Artista. Grazie...e complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elvira...concordo con te. Anche a me ha trasmesso emozioni. UN caro saluto e grazie per l'apprezzamento. ciaooo ed ancora lietissimo natale

      Elimina
    2. Cara Elvira non allontanarti mai dall'arte, perchè l'arte nutre lo spirito, e se questo è digiuno non c'è vita. Auguri di buone feste.

      Elimina
  14. Ciao Carla e buongiorno al tuo nuovo ospite. Ecco un esempio di dove l'arte si intreccia alla professione e dove la professione si intreccia con l'arte. E' facile intuire come le due cose di uniscono per far esplodere emozioni a colori. Ci hai proposto un valido maestro contemporaneo che mastica con tanta sicurezza la cromia e lo stato d'animo emotivo. Un bellissimo appuntamento mensile che mi regala la possibilità di conoscere validi nomi nel mondo dell'arte e di passare da te per un saluto. Ti auguro tanta serenità per queste feste di Natale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso anche io che tramite questa mia galleria sia riuscita a portare alla conoscenza di tanti nomi di artisti più o meno noti e che hanno avuto tutto sommato visibilità o ancora di più, considerando le numerose visite che vengono effettuate qui sul blog. Tra l'altro vedo con piacere che ritornano sempre in home page nomi di artisti inseriti tanto tempo fa, quindi il blog tramite i motori di ricerca funziona alla grande.
      Una bella soddisfazione!
      Grazie per queste belle parole che allargo ovviamente al bravissimo artista di questo mese.
      Ciao e grazie ancora

      Elimina
    2. Arte della cura e cura dell'Arte.... in fondo un medico se non possiede qualità empatiche non è un bravo medico. In ogni caso io "nasco" prima come artista e poi son diventato medico. E le due cose insieme sono tremendamente belle.

      Elimina
  15. Troppo accattivanti questi dipinti nella loro freschezza di colori. Sono luminosi e molto solari alla stato puro emozionale.
    Stati ospitando Carla un validissimo artista . Complimenti sinceri ed un caro saluto accompagnato da tanti auguri di BUON NATALE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone feste anche a te Graziella. Grazie dei complimenti ... è un piacere sentire che i miei dipinti scatenano queste emozioni in chi li guarda. è da alcuni anni che mi sto dedicando all'uso dei colori come forma di espressione, mantenendomi ancora sul formale, sul figurativo... al momento alcuni critici apprezzano questa mia espressività, poi si vedrà.

      Elimina
    2. Graziella penso anche io di aver per ospite un validissimo artista che dipinge emozioni positive.
      Un caro saluto e tanti auguroni anche a te . ciaooooo

      Elimina
  16. Lavori stupendi. Auguro a tutti voi un Sereno Natale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erika....ho visto il tuo splendidissimo albero sciccoso ....bravissima!
      Un saluto caro a te ed ai tuoi affetti con tanti auguri. ciaooo

      Elimina
  17. Da Facebook

    Lina Miceli · Tra gli amici di Riccardo Luchena

    GRANDE ARTISTA! I CRITICI HANNO RAGIONE:SCATENI EMOZIONI PROFONDE CON LE TUE OPERE. SEI TU STESSO UN'OPERA D'ARTE........
    19 dicembre alle ore 23.07 · Mi piace

    RispondiElimina
  18. Inserisco il commento che il pittore sig. Guglielmo Stucchi mi ha inviato tramite mail. Non capisco come mai sul blog compare una finestra diversa nel postare i commenti, che crea qualche difficoltà in più. .

    SIGNORA CARRLA, COMPLIMENTI AL PROF.LUCHENA PER IL MODO CHE HA TRATTATO
    E RAPPRESENTATO I VARI TEMI. DALLE FIGURE CHE TRASMETTONO OGNUNA IL
    PROPRIO CARATTERE, AI CAVALLI IN MOVIMENTO E TRASMETTONO TUTTA LA LORO
    POFENZA, I PAESAGGI SEMPLICI DAI COLORI ELEMENTARI ED ESSENZIALI E POI
    LE VELE DOVE SI È PROPRIO IN BARCA IN MEZZO AL MARE E AL VENTO.LEI SA
    TRASMETTERE IN OGNI SUA RAPPRESENTAZIONE LE VARIE SENSAZIONI
    APPROPRIATE. COMPLIMENTI VIVISSIMI.FORSE QUESTA ABILITA 'DIPENDE DAL
    LAVORO CHE ESERCITA. BRAVISSIMO.

    GUGLIELMO STUCCHI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Guglielmo, ti ringrazio per gli apprezzamenti che fai alla mia arte; arte per me è sensibilità e la sensibilità è alla base di un buon operato medico, dove spesso è una parte della cura. Grazie ancora e buone feste!

      Elimina
    2. Grazie Guglielmo per aver espresso il tuo commento. Un caro saluto e tanti auguoroni

      Elimina
  19. Buongiorno Riccardo, confesso tutta la mia ignoranza tecnica sull'arte pittorica ma penso che, come le poesie che scrivo, lo scopo di una tela sia quello di emozionare, scuotere e scaldare il cuore.
    Vivo sul lago di Como, con "finestra vista lago" per dirla alla Andrea Vitali, e le Sue vele, specialmente 'Vele 5' , mi par di averle sotto casa; vuoi per i colori decisi e caldi, vuoi per la profondità che ne genera il movimento. Complimenti tanti per tutte le opere e ancora un grazie all'amica Carla che sempre ci propone intervalli emozionali. Un auguri di Liete Feste. Patrizia Acerboni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ho proposto a Carla Colombo di pubblicare una personale sul suo sito l'ho fatto con un solo scopo: presentare direttamente al pubblico le mie opere per valutare le impressioni. Non ai critici d'arte, che peraltro sin'ora hanno sempre parlato bene del mio operato artistico, ma al fruitore diretto dell'arte, a colui che la ama senza sapere nulla o quasi della tecnica. Sono convinto che l'esame più duro da superare per un artista sia il contatto diretto con il pubblico e non con il critico d'arte, che anche serve all'economia dell'arte stessa e dell'artista. Buone feste!

      Elimina
    2. La tua penna cara Patri...scrive sempre da "Dio" . Da brava lariana non poteni non riservare un posto d'onore per le vele! Un caro saluto e tantissimi auguroni di buone feste. UN bacio alla piccola Giorgia. ciaooo

      Elimina
    3. Riccardo penso proprio che hai superato alla grande il contatto diretto con il mio pubblico. Complimenti tanti ancora.

      Elimina
  20. Ciao Carla!Mi colpiscono i colori molto luminosi,e le figure femminili bellissime,è classico e contemporaneamente attualissimo, c'è una tensione moderna molto movimentata in queste figure, la bellezza del classico senza essere manierista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In poche parole Prezzy....hai detto davvero tutto.
      Colgo l'occasione per porgerti i miei più sinceri auguri per un Natale sereno...(col cuore) . ciaoooo

      Elimina
  21. Grazie!Tanti auguri anche a te!Un abbraccione grosso!

    RispondiElimina
  22. Un modo molto personale di proporre personaggi, paesaggi ed altro. Mi piace molto la pennellata sicura, priva di incertezze, da grande maestro! I colori intensi e luminosi risvegliano emozioni profonde. Questo mix fra classico e moderno mi piace tantissimo! COMPLIMENTI!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così...pennellata sicura e priva di incertezze...dici bene Adelaide.
      Del resto noi in mezzo ai colori, riusciamo a coglierne i vari aspetti.
      Grazie per il tuo intervento. Un grosso saluto ed augurio. ciao

      Elimina
  23. Ringrazio tutti coloro che si soffermano a visionare le mie opere e lasciano un commento (molto gradito!). Scorgo in alcuni scritti un autentico amore per l'arte e una raffinata sensibilità nel cogliere alcuni aspetti psicologici di non facile lettura, e questo è un bene in una società distratta, sempre più spesso incapace di soffermarsi sul particolare. Il dono della sensibilità è un patrimonio da custodire gelosamente.
    Dedico a tutti quanti gli auguri più sinceri ed affettuosi di Buon Natale e di un 2015 ricco di serenità e soddisfazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con me sfondi una porta aperta....ho ssmpre sostenuto quanto tu affermi e probabilmente questa mia galleria, è conservatanel tempo proprio per l'aspetto che tu citi.
      Buon proseguo di festività natalizie.

      Elimina
  24. CHiudo questo personale on-line di Riccardo Luchena per far spazio al nuovo "artista"del primo ese dell'anno nuovo.
    A Voi tutti che siete passati su queste pagine lascio il mio grande augurio per un serenissimo anno nuovo 2015. ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina

Benvenuta/o. Lascia pure un commento, sarà molto gradito agli ospiti di questo spazio ed ovviamente anche alla sottoscritta. Grazie.