Traduttore

Se vuoi vedere le mie opere visita il mio sito :

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

mercoledì 31 ottobre 2012

Olena Khudoley e le Sue affascinanti opere

Con questo mese, come avevo già preannunciato, cambia  la  metodologia di organizzare le mostre on-line dei vari artisti ospitati in questo mio blog.
Dedicherò un intero mese all'artista proposto, limitando l'inserimento in una unica e corposa pagina che resterà in home page a disposizione dei vari lettori che via via si susseguiranno.
Spero così di poter dare maggiore visibilità all'arte e non disperdere i commenti nelle varie pagine  e così darò anche la possibilità a tutti Voi di esprimere un parere unico su tutto l'operato dell'artista proposto. 

E’ con immenso piacere che…
VI PRESENTO
L'ARTISTA DEL MESE  

OLENA KHUDOLEY 
che ho conosciuto qualche anno fa su un  sito d’arte..o meglio..,avevo inserito nel sito d’arte la locandina di una collettiva alla quale partecipavo organizzata dalla “bottega dell’arte di Missaglia”  ed Olena, avendola vista,  ha pensato bene di far visita alla stessa e quindi di conoscermi…e così… e dopo questa  specie di folgorazione si è iscritta alla scuola d'arte tenuta dall’amico maestro Gerry Scaccabarozzi, dove ancora   oggi, a distanza di anni, frequenta con assiduità e dedizione.

Breve mia recensione:  
Avevo già notato la bravura di Olena che tanto si prodigava nel mostrare le sue innumerevoli opere nell'web, ma devo constatare che dopo la frequentazione della scuola, in  Olena è esplosa ancora di più  la sua bravura  in capacità tecnica, ma soprattutto nel saper estrapolare coi colori ciò che la sua anima in quel momento le suggerisce.
Di chiara tendenza iperrealista, unita   a surrealismo e se vogliamo onirico, seppur sempre figurativa (vedi gli stupendi ritratti di questo ultimo periodo) Olena ci propone opere fantasiose dove la figura umana viene raccontata in un mondo quasi incantato, accompagnata sempre da una natura meravigliosa che sembra  staccarsi dalle brutture  di questo mondo, di questa nostra società. 
Il suo è sempre un messaggio positivo colmo di pathos, un mondo colmo di bellezza raccolto nei suoi lavori dove la figura umana esce e viene raccolta nella catarsi dell’amore, in un mondo di favola.
E cosa non dire delle sue nature morte, così precise, così dettagliate, ricche di sfumature e di luce? Dettagli impressi con meticolosità e capacità non comune, nelle quali riesce  a cogliere la luce nei tratti delicati e mai scontati.
Olena manifesta con la pittura tutto il suo mondo d ‘amore  di nipote e figlia d’arte (Lei si paragona molto alla nonna materna) e ci viene spontaneo domandarci di quale carezza farà vivere la sua futura opera? Facile rispondere perché la sua passione la renderà pronta ad affrontare la sua parte di “mare” infinito, nuvole vacanti in cieli senza fine, battiti di cuore fino a che si avrà il coraggio di respirare la felicità.
Tutto rasenta la perfezione: i volti, le mani, i suoi corpi come se una mano magica riuscisse, non solo a dipingere, ma anche a dar vita, a dar musicalità  alla rappresentazione. Non possiamo che restarne colpiti!
Le sue opere hanno il calore della passione, la  melodia della musica, l’armonia della poesia e non hanno mai la stanchezza del vivere, ma è giusto che sia così, perché Olena è artista sorridente alla vita, serena al giorno e solare sempre.
Scontato quindi restare  incantati, quasi contagiati,  dalla musicalità che trasmettono i suoi colori e le sue immagini raccontate su un libro a colori di sogni sempre belli.
Sembra che il pennello sulla tela sia appoggiato senza voler quasi disturbare l’intimo che si sta creando tra il suo animo e la tela ancora bianca, inerte, ma che presto diventa palpabile e quindi concreta ai suoi voleri.
Olena da brava e giovane artista non si fermerà certamente a questo suo dipingere, e, come disse qualcuno, dietro l’angolo non si sa cosa ci aspetta, ma certamente per Olena ci sarà  ancora tantissimo da proporci,  da raccontarci e soprattutto da raccontarsi  in questa sua magnificenza espressiva.
Noi saremo fra i suoi spettatori e la osserveremo nel  Suo lungo  lungo percorso artistico.
   
 Carla Colombo
27 ottobre 2012


Biografia e recensione di Olena ,da parte 
del prof.  Silvano Valentino - critico d'arte 

Olena Khudoley e la magia dell’Art Fantasy
Grande abilità tecnico-formale, raffinata eleganza del tratto ed estrema gradevolezza cromatica, oltre a una serena e delicata vena poetica. Sono le caratteristiche peculiari di un’artista giovane ma già affermata e avviata, a passo di carica, sulla via del successo nel campo della pittura.

Stiamo parlando di Olena Khudoley, originaria di Sumy in Ucraina, dove è nata il 30 aprile 1977 da una famiglia russa di artisti, una pittrice che ha saputo amalgamare nel modo migliore una forte predisposizione all’arte e alla bellezza, riscoperta soprattutto da quando aveva 12 anni, con uno studio serio e puntiglioso, perfezionatosi prima in una scuola d’arte in Ucraina, frequentata per quattro anni, e poi dal 2009 presso la scuola di disegno e pittura “Bottega dell’Arte” di Castello Brianza (Lecco), diretta dal maestro di fama internazionale Gerry Scaccabarozzi.

Importanti per Olena Khudoley anche le numerose rassegne di pittura italiane e internazionali a cui ha partecipato in questi ultimi anni e con cui ha aumentato e arricchito il suo bagaglio artistico-culturale e la sua esperienza comunicativa, da Almè, a Calusco d’Adda (Bergamo) e a Milano in gallerie d’arte, a Paestum in Campania (Salerno), da Castello Brianza a Sirtori, da Missaglia a Monticello Brianza, e alla fiera d’arte di Forli, a Porto Viro (Rovigo), tutte località in provincia di Lecco, per quanto riguarda l’Italia, fino alle esposizioni francesi a Roquebrune-sur-Argens in Costa Azzurra e recentemente a Linas, alla periferia di Parigi,  in Laboratorio sperimentale arti visive a Milano,  in Biblioteca Caversazzi a Bergamo ,come pure importanti sono le sue presenze, con ottimi risultati, a concorsi di prestigio, come il “Premio Agazzi” di Mapello, in provincia di Bergamo, e a Cisano sul Neva “Fiordimiss” ,e il “Most Popular” sul web, oltre a citazioni e articoli su siti internet e giornali come L'Eco di Bergamo, Punto Stampa, Casate Online, Tuttarteonline, Canale 11,Canale Italia e TG Events.

Olena Khudoley realizza, con la tecnica a olio, incantevoli paesaggi e originali nature morte, intense e accattivanti, ma esprime tutta la sua forte e debordante personalità e il suo non comune temperamento, tanto a livello umano quanto artistico, in particolare nella rappresentazione della figura umana, tra dettagli di stampo iperrealista e oniriche suggestioni tipiche del miglior surrealismo, soprattutto in una singolare visione fantasy della realtà, sia esteriore sia interiore, pregna di significati simbolici.

Da segnalare, tra le tantissime opere degne di menzione degli ultimi tempi, i monocromatici blu “Il pensatore” e “Il tempio di Nettuno”, insieme classicheggianti nella forma e modernissimi per il cromatismo, la sensuale “Immaginazione”, le sentite e impegnative “Maternità” e “La goccia della vita”, tutte opere, queste, del 2010, e poi ancora “Il lago dei cigni”, di grande dolcezza e autentica solarità, “La salvezza della Terra”, con un corposo Dio creatore dell’Universo, anche in questo caso in tinta monocromatica blu, e un “Gesù” benedicente di altissima fattura e dallo sguardo magnetico, accompagnato da due intriganti e simpaticissimi angioletti, opere queste, invece, del 2011.

L’artista, vista anche la giovane età, ha ancora margini per elevare ulteriormente la qualità del suo lavoro, tuttavia ha già raggiunto finora risultati di assoluto valore e mete di grande prestigio.


Critico d’arte

Prof. Silvano Valentini


Franco Travi scrive: “Per quanto riguarda l’opera di Olena Khudoley, la dividerei per segmenti. Per me, è importante sul piano concettuale la voglia di esprimere questo simbolismo-surrealismo. Poi c’è la volontà di uscire da quello schema molto classico, che richiede un’esasperante volontà. Però dove trovo che la pittura sia più compiuta, sono quei quattro o forse cinque dipinti che mi piacciono di più e che rappresentano le composizioni e le nature morte, che sono di un gusto e di un’eccellenza, proprio! E’ una pittura che non lascia niente al caso. Vista poi la giovane età dell’artista, è chiaro ed evidente che i margini di miglioramento sono assolutamente scontati e per questo mi complimento con lei, perché di questi tempi è molto facile, quando c’è una difficoltà, uscire dai canoni. Le sue opere sono di carattere psicologico e simbolico, ma sono realizzate con una figurazione che richiede molta serietà e quindi è il complimento più bello che posso fare! Per quanto riguarda la scultura, per me è imbarazzante parlare, perché so che ha già un maestro e che lei fa parte di una scuola d’arte, anche se di pittura e non di scultura. Comunque ben venga”.



ALCUNE OPERE DI OLENA 
nature morte 

al lume di candela 

lettura verso sera

caraffa con l'uva

Fantasia-onirico

adagio

flamenco del tramonto

Il lago dei cigni 

la dolcezza

la perla del tramonto

la goccia della vita

emozioni

il suono del tramonto

immaginazione

Regina della pace

benedizione di Gesù

la maternità celeste

Salvezza della Terra

FIGURE - VOLTI 

il pensatore

incanto

nostalgia 

ritratto della mia mamma

il recapito dell'artista:

Tenendo presente che la potrete sempre visionare su questa galleria, 
premendo il suo nome a sinistra nell'elenco :

OLENA KHODOLEY:
CELL. 349 4663472 - 340 0927239
piazza LEMINE, N. 5 -  24011 ALME'  BG 
(dati inseriti dopo rilascio ed autorizzazione dell'artista) 

a VOI ogni commento sull'arte   arte di 
OLENA KHUDOLEY 
Io spero  di averVi dato attimi di visione di estrema bellezza. 
Grazieeee!!! 
----------------

sabato 27 ottobre 2012

Commiato finale d Zafina

Chiude qui la personale on-line di ZAFINA VASA che spero Vi abbia allietati. Si potrebbe dire molto su Zafina come avrete visto dalle Sue opere,  Vi chiedo solo di seguire il suo percorso artistico, poichè sarà, secondo me, molto interessante.
La personale di ZAFINA sarà sempre visibile sul blog cliccando a sinistra sul suo nome, inoltre Vi ricordo che  ha un profilo facebook. 
http://www.facebook.com/zafina.vasa?ref=ts&fref=ts
VELOCE ULTIMA CARELLATA...di altre opere






Veniamo ora all'indicazione del nome  della vincitrice-vincitore che Zafina ha voluto privilegiare col Suo particolare acquerello :

Ecco il ringraziamento  di Zafina col nome :
Volevo ancora ringraziare di ♥ :) tutti quelli che

 hanno visionato i miei lavori !


Per me è stata una nuova e piacevolissima esperienza che

 mi ha permesso di far conoscere la mia arte.

UN grazie particolare va ancora alla cara amica Carla 


che ha organizzato tutto, é  stata davvero molto gentile!

Per me siete tutti vincitori, mi rendo conto che a questo


punto devo scegliere uno di voi.

Tutte le vostre descrizioni erano bellissime, ma la mia 


scelta va al sig. A.G.MOTTA per il

suo modo particolare di descrivere le mie opere !

A presto un ciao a tutti, Vi invito a visitare la mia nuova pagina d’arte,
A questo punto non mi resta che ringraziare Zafina per essere stata qui con noi ed invito A.G.MOTTA a mandarmi il Suo indirizzo postale , non sono sicura di averlo.
Grazie a tutti.  


acquerello : al mare
che sarà spedito da ZAFINA  direttamente a casa di  A.G.MOTTA 

e ora per davvero

T H E    E N D 

giovedì 25 ottobre 2012

ultima galleria

..e si prosegue con l'ultima carrellata dedicata ad altri  acquerelli eseguite in date diverse, ma lo capirete Voi stessi della differenza che vi si presenta. 

colosso dell'appennino 

i mandarini 


Vestiti tradizionali  

le rose

il chitarrista

La carezza

omaggio a Gjergj Kastrioti 

Giorgio Castriota Scanderbeg (Gjergj Kastrioti Skënderbeu in albanese;Iskender Beg lingua turca ottomanaCroia6 maggio 1405 – Alessio17 gennaio 1468) è stato un condottiero e patriota albanese. Tra le figure più rappresentative del XV secolo, unì i principati dell'Epiro e d'Albania e resistette per 25 anni ai tentativi di conquista dell'Impero turco ottomano a difesa della sua Albania, dell'Europa e della fede cristiana dall'invasione ottomana; per tale motivo ottenne da Papa Callisto III gli appellativi di Atleta di Cristo e Difensore della Fede ed è considerato l'eroe nazionale dell'Albania.

..e siamo giunti alla fine...Vi aspetto per l'ultima pagina con il nome di chi si aggiudicherà l'acquerello di ZAFINA 

martedì 23 ottobre 2012

V Galleria - acquerelli

Acquerelli di ZAFINA VASA

L'Acquarello che Zafina regalerà ad uno di Voi e seguirà un Suo metodo personale che non conosco  :

al mare

l'inverno

buon anno 

AVANTI ANCORA... 


domenica 21 ottobre 2012

IV Galleria - disegni

Dopo tanto colore, un attimo di pausa in bianco e nero

Bimba - carboncino - pastello 

omaggio a Benigni  - carboncino


Adriano Celentano - carboncino 

i fiori di vaso  - carboncino 

il bosco  -  carboncino

ed ancora....


sabato 20 ottobre 2012

III galleria - ANCORA OLI

Anche qui non si può non notare l'energia, la forza, che Zafina impreme in queste Sue opere sempre ad olio :

Alcuni paesaggi

le foglie d'autunno . olio su tavola

bosco in fiamme - olio su tavola .

l'inverno . olio su tela

paesaggio blu . olio su tavola 

tramonto sul fiume - olio su tela 

Riflessi  d'autunno - olio su tavola 

Campagna - olio su tela


alla prossima...