Traduttore

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

CARLA COLOMBO E LA TERZA EDIZIONE DI “PORTE APERTE” E’ consuetudine che l’artista Carla Colombo ogni due anni (ad anno pari) propone nel contesto del maggio imbersaghese “PORTE APERTE” mostra personale presso il proprio atelier sito a Sabbione di Imbersago,Via Brianza, n. 16 e lo fa anche quest’anno per la terza volta avvalendosi del patrocinio del comune di di Imbersago, la Pro-Loco Imbersago ed Anteas Lecco-Merate. E’ anche Sua consuetudine ospitare opere di altri artisti, in particolari scultori, come è stato per le passate edizioni con le opere di amici, come Antonio Guerra e Giuseppe Laini. Per questa edizione propone le creazioni in legno dell’amico Giuseppe Massironi di Sartirana-Merate. “Sarà anche questa volta una carrellata di cromie – afferma l’artista - eseguite principalmente con la tecnica olio a spatola. I soggetti saranno svariati esposti in questo mio angolo artistico della piccola realtà di paese, ma che è ormai conosciuta in tutte le regione d’Italia ed all’estero, merito soprattutto di internet e delle tante conoscenze in ambito artistico consolidate nel tempo a seguito di collaborazioni artistiche ed eventi che ho organizzato anche nella mia bottega”. Sono felice di avere con me le creazioni in legno dell’amico Giuseppe Massironi di Sartirana che daranno una marcia in più a questa nuova edizione di “Porte aperte” Una nuova personale dunque che manifesterà come sempre tanto entusiasmo nel trasmettere le emozioni che l’artista ci ha da tempo abituati ad ammirare nelle numerose mostre e concorsi alle quali partecipa in Italia ma anche all’estero. Quest’anno infatti, oltre alle varie mostre già effettuate ed in programma, (si possono visualizzare sul sito www.artecarla.it) sarà anche ospite in Belgio a Hainaut presso Le bois due Cazier dal 7 agosto al 9 settembre per un evento internazionale dedicato la tragedia di Marcinelle avvenuto appunto l’8 agosto del 1956 nella miniera di carbone. Impegnata su più fronti è lieta di annunciare anche l’uscita nel mese di dicembre della seconda silloge di poesie “Ogni giorno è un nuovo sole” e nel mese di marzo la silloge “Frammenti emozionali” poesie eseguite a più mani fra le tante conoscenze di facebook nuova esperienza che ha avuto molta partecipazione su web. La mostra resterà aperta ai visitatori con ingresso libero dal 5 al 11 maggio con i seguenti orari: -sabato dall 15 alle 19, domenica dalla 10 alle 12,30 – dalle15 alle19 e tutti i giorni feriali dalle 15,30 alle 18,00. L’atelier comunque è aperto tutto l’anno su appuntamento telefonico al 349 5509930 – carla_colombo@libero.it

mercoledì 28 dicembre 2011

Commiato di Gildo De Vido Dordi o e...




Questi lavori sono eseguiti con materiali vari :

nastro adesivo di  carrozziere , schiuma espansa, 

profili a treccia in legno, corda di canapa, 

stracci sporchi di colore 



linea celeste 


corde 


Stracci 


bassorilevio su legno


proiezione 1


volti 

e dopo questi ultimi pannelli 

Mi permetto di scrivere due righe sulla manifestazione creativa di GILDO.

Gildo è persona modesta e generosa che manifesta il suo estro creativo con molteplici materiali, privilegiando materiali poveri o comunque facilmente reperibili in commercio. Recupera inoltre  materiali  naturali che trova nei suoi bei boschi ed  imballi abbandonati , stracci sporchi, corde. 
E' dotato di creatività non indifferente sempre in continuo tumulto.  Si   stanca facilmente di ciò che ha appena concluso  una volta  affrontata , studiata ed applicata  una tecnica, e dopo aver dato sfogo a numerose opere con la stessa tecnica  è pronto a cercare una strada diversa ed il suo   estro creativo allora esplode trovando  nuovamente la soddisfazione artistica.
Lo vediamo applicarsi ad intagli, a lavorazioni di materia sintetica o naturale, dipingere con colori acrilici e poi utulizzare materiali più sofisticati per trovare effetti speciali.
Non vedremo probabilmente Gildo raffigurare  un paesaggio,  un fiore...egli vive già di questo considerando la bellissima natura che lo circonda giornalmente per cui la Sua percezione d'artista è di andare oltre...soprattutto cercando di stupire il fruitore con i suoi colori luminosi associati a  volte a riflessioni intimistiche.
 Egli crea soprattutto per se stesso per il suo libero sentire, i colori sono sempre solari e brillanti, accostati con una giusta cromia in pannelli incisi che denotano anche precisione ed oculatezza. Sostengo che queste sue incisioni possono essere considerati pannelli decorativi per moderne abitazione ma anche stimolo ad uso didattico e terapeutico .Penso che un bel pannello grande per esempio appeso in una scuola materna e perchè no, anche in un ospedale possa essere un bel sole artistico colmo di positività.
Che dire dei suoi serpenti così prepotentemente assemblati pezzo dopo pezzo fino a raggiungere una lunghezza di 60 mt? Io penso che questo sia  dedizione totale a ciò che in quel momento si ama.
E dei suoi bronzi che poi bronzi non sono? Solo un animo sensibile può pensare di ricavare da materiali naturale raffigurazioni così delicate e  riporre la propria anima di profondo sentire. 
Un mondo molto variegato dunque questo di Gildo De Vido Dordi denso di sensibilità artistica ed umana.

Carla Colombo
23 dicembre 2011

----

Potrete trovare sempre Gildo De Vido Dordi su queste pagine cliccando a sinistra sul blog, oppure visitare il sito personale di Gildo :


e GILDO RINGRAZIA COSI'

A questo punto non so veramente cosa dire sono rimasto colpito da tutti questi commenti positivi che non mi aspettavo.
Ringrazio veramente di cuore tutti, e ricorderò quest’ avventura per molto tempo.
Un grazie a Carla che tra auguri,un pranzo e un commento ha trovato il tempo anche per me.

Ciao a tutti voi e ancora grazie
---
T H E  E N D