Traduttore

Se vuoi vedere le mie opere visita il mio sito :

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

sabato 23 luglio 2011

Ultima Galleria e commiato finale


UN MIO PICCOLO  CADEAU PER TITO


Tito Fornasiero e la sua immediata emozione acquerellata 

Sono sempre molto istintiva nello stilare questi miei brevi scritti dedicati agli artisti vari che vado viva via  proponendo ed anche questa volta, con la personale di Tito Fornasiero,  non voglio certamente perdere questa, secondo me, bella abitudine.
Non ho bisogno di studiarmi troppo le immagini proposte  perchè dentro di me sono già  fisse ed indelebili da diverso tempo e sono entrate di prepotenza nella mia ammirazione.
Ci sono  diversi modi per affrontare   la tecnica dell'acquerello e tutti i modi sono rispettabilissimi e dignitosi, è importante   che il risultato sia efficace e gradevole. .
Permettetemi una piccola premessa.
La scuola Gorlini che Tito frequenta offre ai propri allievi la possibilità di  recepire un   acquerello immeditato, di emozione fulminea, di carpe diem, di quel sentire che viene trasmesso da soggetto ad artista, ma che,  tutto sommato, il soggetto potrebbe essere considerato come la coperta di Linus.
Infatti l'artista, una volta scelto il soggetto,  percorre la propria strada   o meglio si lascia andare ad  un modus operandi  che solo lui conosce in complicità con l'acqua... la vera artista naturale...che si amalgama con i pigmenti creando fantasiose fusioni e giochi particolari. 
Ho avuto occasione di ammirare altre opere di artisti provenienti dalla suddetta scuola  e devo dire che tutti, (chi più chi meno)  ha immagazzinato e fatto propria questo splendido  modo di acquerellare.
Tutto questo per dire che Tito Fornasiero  ne è un valido rappresentante, ma se posso aggiungere , in lui noto la continua  voglia di mettersi alla prova, di mettersi in gioco, di sperimentare,  affrontando sempre  soggetti  nuovi e diversi fra loro,  spesso anche  difficoltosi e non di facile esecuzione.
La natura è la sua musa ispiratrice per eccellenza che rappresenta nella forma più smagliante (tramonti, albe, marine, campagne, mari) affincata  da   soggetti molto più elaborati (locomotive , binari, barche a vele, metropoli e tanto altro ) per poi passare a soggetti di normale uso e consumo, ma non per questo meno facili da interpretare (vecchie scarpe, biciclette, auto rottamate, addirittura pozzanghere).
Tutto questo ovviamente con la tecnica  ormai acquisita da acquerellista sicuro  di sè, conscio del conoscere  come l'acqua andrà a lavorare sul  foglio, (quasi sempre liscio). Oltre alla visibilità dell'indiscussa   tecnica  in questi suoi acquerelli si recepisce la passione, la istintività e la caparbietà tipica di chi vuol trasmettere qualcosa di valido al fruitore che si avvicina alla sua arte.
Impossible trovare nei suoi lavori un colore "sporco" o "stonato" , ed anche se spesso osa nel porre colori piuttosto forti,   l'insieme è sempre di forte impatto visivo ed emotivo, mai di stonatura o esagerazione.
Abbiamo comunque ammirato il risultato in questa personale ed è consigliabile davvero   scorrere pian piano le immagini  per percepire il mondo magico di Tito, assaporarne  la passione che esalta tutto l'insieme. 
Dipinti immediati , spontanei, colmi di luce, densi di emozione palpabile accompagnati sempre da attenzione e dedizione al proprio foglio e di rispetto verso  il fruitore, ma sopratutto verso se stesso.
Mi sorprendo nel vedere come la luce,  che nella tecnica dell'acquerello spesso viene lasciata  al bianco del foglio,  nei dipinti di Tito  la troviamo in un tutt'uno coi colori fornendo all'insieme ancora più fascino. 
Un mondo d'emozione  acquerellata dunque questo di Tito Fornasiero, ricco di pathos e di immediata passionalità e voglia comunque di esserci come artista capace e secondo me,   da annoverare   tra i bravi acquerellisti contemporanei.

Carla Colombo 
20 luglio 2011 
----------------------

Prima di congedare la personale di Tito,
desidero inserire anche alcune opere
di ASTRATTI  

dove il colore e l'espressione la fanno da padroni 























come trovare ancora le opere di TITO FORNASIERO?

Basta cliccare sul suo nome nell'elenco a sinistra del blog, 
Inoltre Tito dispone di un curatissimo  blog personale che aggiorna sempre con le sue opere.


CELL. 3392970225 
  e-mail  . tito948@gmail.com


E per concludere
qualche immagine " a caso" di qualche sua mostra






Il ringraziamento di Tito.

Ed eccoci arrivati alla fine della mia personale on line. Come vola il tempo, ma in questo caso devo proprio dire che per me è volato piacevolmente grazie a voi cari amici, che con le vostre visite e i vostri gratificanti commenti avete dato un senso a questa bellissima iniziativa offertami dell’amica Carla Colombo.
Ringrazio quindi tutti coloro che passando di qui hanno voluto manifestarmi il loro pensiero, ma naturalmente ringrazio anche tutti coloro che si sono limitati ad osservare i miei acquerelli senza lasciare la loro testimonianza.  L’importante è che un pubblico più vasto di quello che normalmente mi segue sul mio blog (http://bluoltremare.blogspot.com), abbia avuto modo di incontrare ed apprezzare i miei acquerelli. Questo obiettivo è stato senza dubbio raggiunto.
Un ringraziamento particolare va naturalmente a Carla, non so quanti altri sono in grado di offrire e dedicare così tanto tempo e dedizione alla causa della pittura, mettendo a disposizione uno spazio come questo.
Ringrazio Carla anche per i due bellissimi brani di introduzione e di chiusura che così argutamente ha saputo scrivere. Come le ho già detto, credo che nessun critico d’arte avrebbe saputo fare di meglio.
Carissimi amici vi saluto tutti con un grande abbraccio
----

T H E   E N D