Traduttore

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

CARLA COLOMBO E LA TERZA EDIZIONE DI “PORTE APERTE” E’ consuetudine che l’artista Carla Colombo ogni due anni (ad anno pari) propone nel contesto del maggio imbersaghese “PORTE APERTE” mostra personale presso il proprio atelier sito a Sabbione di Imbersago,Via Brianza, n. 16 e lo fa anche quest’anno per la terza volta avvalendosi del patrocinio del comune di di Imbersago, la Pro-Loco Imbersago ed Anteas Lecco-Merate. E’ anche Sua consuetudine ospitare opere di altri artisti, in particolari scultori, come è stato per le passate edizioni con le opere di amici, come Antonio Guerra e Giuseppe Laini. Per questa edizione propone le creazioni in legno dell’amico Giuseppe Massironi di Sartirana-Merate. “Sarà anche questa volta una carrellata di cromie – afferma l’artista - eseguite principalmente con la tecnica olio a spatola. I soggetti saranno svariati esposti in questo mio angolo artistico della piccola realtà di paese, ma che è ormai conosciuta in tutte le regione d’Italia ed all’estero, merito soprattutto di internet e delle tante conoscenze in ambito artistico consolidate nel tempo a seguito di collaborazioni artistiche ed eventi che ho organizzato anche nella mia bottega”. Sono felice di avere con me le creazioni in legno dell’amico Giuseppe Massironi di Sartirana che daranno una marcia in più a questa nuova edizione di “Porte aperte” Una nuova personale dunque che manifesterà come sempre tanto entusiasmo nel trasmettere le emozioni che l’artista ci ha da tempo abituati ad ammirare nelle numerose mostre e concorsi alle quali partecipa in Italia ma anche all’estero. Quest’anno infatti, oltre alle varie mostre già effettuate ed in programma, (si possono visualizzare sul sito www.artecarla.it) sarà anche ospite in Belgio a Hainaut presso Le bois due Cazier dal 7 agosto al 9 settembre per un evento internazionale dedicato la tragedia di Marcinelle avvenuto appunto l’8 agosto del 1956 nella miniera di carbone. Impegnata su più fronti è lieta di annunciare anche l’uscita nel mese di dicembre della seconda silloge di poesie “Ogni giorno è un nuovo sole” e nel mese di marzo la silloge “Frammenti emozionali” poesie eseguite a più mani fra le tante conoscenze di facebook nuova esperienza che ha avuto molta partecipazione su web. La mostra resterà aperta ai visitatori con ingresso libero dal 5 al 11 maggio con i seguenti orari: -sabato dall 15 alle 19, domenica dalla 10 alle 12,30 – dalle15 alle19 e tutti i giorni feriali dalle 15,30 alle 18,00. L’atelier comunque è aperto tutto l’anno su appuntamento telefonico al 349 5509930 – carla_colombo@libero.it

sabato 9 luglio 2011

Matraxia si congeda



UN Regalo per Maria Teresa Matraxia e la sua energica espressione artistica .

Sfogliando il catalogo artistico  e trovandomi a lavorare sulle immagini che MATRAXIA che mi ha a suo tempo  inviato,   ho cercato di entrare nel suo  mondo artistico con la delicatezza di sempre, ma con quella voglia di conoscere meglio l'artista e così, sfogliando pagina dopo pagina  ho potuto  scorgere i vari  contrasti artistici che mano mano si andavano delineando e che mi hanno permesso di  confrontare i diversi aspetti dell'esprimere di Matraxia.
Nei dipinti inpetuosi delle marine tanto blu e colme di schiuma bianca ho assaporato un animo tumultuoso ed una MATRAXIA istintiva, energica, concreta   e passando poi sulle immagine acquerellate il contrasto mi è parso subito evidente....la pacatezza delle acque, lo sfumare  delle rocce, un uso quasi monocratico del colore, rendono MATRAXIA donna e artista dolce, pacata, e rasserenante. Allora la domanda viene spontanea...quale è la vera Matrazia?.
Probabilmente è propria questa, con i suoi contrasti, le sue emozioni, le sue voglie di esternare ciò che il momento suggerisce. 
Ed il momento può essere anche quello di dedicarsi alla ceramica , dove l'artista propone oggetti di rara fattura e di bravura consolidata .
La sua ceramica diventa quasi scultura, oggetto unico  di raffinata eleganza,  di unicità di forme come complemento di arredo .
Le forme voluttuose fluttuano leggere nell'aria, per poi trasformarsi in consolidati vassoi, ciotole, vasi.
Matraxia usa la ceramica come materia pregiata e trova un modus operandi ideale per esprimere al meglio le sue emozioni di donna sicula, vulcanica. 
Siamo davanti quindi ad oggetti unici di rara manifattura, dalle formi eleganti ed affascinanti nei toni del bianco, del bruno, a volte spruzzati con colori caldi, sempre richiamando comunque i colori della natura . 
In  oggetti che potrebbero essere vassoi   Matraxia depone le sue origini, la sua terra, la sua cultura e soprattutto il suo  essere donna-artista.
Vulcaniche e molto istintive le ultime produzioni in tecnica mista che diventano sprazzi di vita su sfondi pronti ad accogliere qualsiasi emozione.Una Matraxia estremamente moderna dunque,  attuale sempre in continua evoluzione e discussione artistica, probabilmente dovuta anche  alla continua ricerca dei materiali che utilizza egregiamente ed in modo personalissimo.
.Instancabile creatrice del bello, Matraxia  regala attimi di pura energia artistica accompagnata sempre dalla spontaneità della ricerca, dello studio e della sperimentazione materica e pittorica.

Carla Colombo
8 luglio 2011 

ma prima di concludere, un particolare modo di "fare ARTE"








ORIGINALI E RAFFINATI VERO?

Alla mia domanda :
- ma come mai Maria Teresa ti sei espressa anche sulla stoffa ed in particolari per abiti da sera?

Maria Teresa risponde :
-  i vestiti sono nati per caso, è stato  un mio desiderio abbinare dei vestiti  ai miei ciondoli, anelli e cinture in ceramica. Ho cominciato col dipingere un copricostume per  il mare, da quel momento  i complimeni sono stati talmente tanti  che ho deciso di confezionarmi un vestito nero e dipingerlo, e cosi è stato.
Vedendolo alcune amiche mi hanno chiesto di dipingere loro un vestito, è stata una mia amica pianista a chiedermelo per un recital col pianoforte, e da li via ho realizzato un po' di vestiti per amici e parenti.
  La tecnica non  è difficile  ho usato dei colori adatti per stoffe che vendono nei negozi specializzati .

--------------------

MATRAXIA SCRIVE:

Cari Amici, spero di potervi chiamare cosi, siete stati,tutti meravigliosi.
Non avrei mai creduto di poter suscitare tanto interesse da parte vostra per la mia arte, i vostri giudizi, le vostre impressioni, veramente disinteressate e sincere, spontanee, le vostre emozioni,mi hanno resa felice e mi spingono a continuare nel mio lavoro , con più impegno e migliorarmi sempre di più.
Avervi conosciuto in questa mostra organizzata dall'Amica comune CARLA, è stato un enorme piacere, non vi dimenticherò, spero vogliate continuare a seguire la mia attività tramite il mio accaunt di Facebook e continuare a stare in contatto. 

Vi abbraccio tutti con tanto affetto e stima.
 Un grazie particolare va alla nostra AMICA CARLA , per il grande impegno e professionalità con cui ha mandato avanti questa mostra , per presentarla nel modo migliore ed essere leggibile a tutti dall'inizio alla fine.

GRAZIE GRAZIE GRAZIE
Maria Teresa Matraxia



------------


Maria Teresa Matraxia e
Santo Paolo Guccione
saranno in mostra



----

e con questa Pagina,  credo proprio di aver concluso questa personale on-line dedicata a MARIA TERESA MATRAXIA DI GRAMMICHELE CT, se NON DIRVI CHE POTRETE SEMPRE VISIONARE LE OPERE DI MATRAXIA cliccando sul suo nome a sinistra del blog.
Inoltre Matraxia dispone di un profilo facebook che potrete sempre consultare e vedere così le sue ultime opere.
Spero di essere riuscita a dare lustro alla sua arte (ho cercato di fare del mio meglio) ed a Voi amiche ed amici  una conoscenza in più nel vasto mondo artistico.

Grazie a tutti e grazie a Matraxia per avermi - averci delizionati con le Sue opere.