Traduttore

Se vuoi vedere le mie opere visita il mio sito :

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

MOSTRA PERSONALE ...DI SOLE E DI ME presso Centro Florovivaista LA GARDENIA, mbersago, dal 1 dicembre al 7 gennaio Per il quinto anno sarò ospite del centro vivaio LA GARDENIA di Imbersago che per il periodo natalizio arricchirà il proprio spazio di stelle di natale, ciclamini, composizioni ed addobbi vari. Le mie opere saranno inserite in questo splendido contesto e daranno all'insieme atmosfera accogliente e stupendamente accattivante.

mercoledì 30 giugno 2010

CAMILLO BRIVIO (per noi CAM) e la Sua anima artistica


Come ho già avuto modo di dire in altre occasioni, l'idea del progetto A.A.CERCASI RITRATTO mi è venuta così, il solito flash. e come spesso mi succede, lancio l'idea-proposta quasi per gioco una sera di qualche mese fa sul sito equilibriarte, sito frequentato da moltissimi "artisti" che come me, amano esporre le proprie opere ponendo le stesse a giudizio di altri artisti .

Quella sera, non lo nascondo, ho avuto il timore che la cosa venisse un pochino snobbata, oppure addirittura ignorata,  invece,  tempo zero, il carissimo Cam che avevo già avuto modo di conoscere a seguito di una sua graditissima visita ad una mia personale, mi ha prontamente risposto con questa frase (Cam è sempre di poche parole, ma decise)  che ricordo perfettamente perchè, secondo me, densa di generosità artistica  :
" io ci posso provare ! "
Mi è parso uno scritto esaltante nella sua semplicità!!!
Non avevo dubbi sul risultato del ritratto che Cam avrebbe eseguito  perchè apprezzo molto il Suo modo di esprimere Arte, ma ero stata colpita soprattutto per la Sua spontanea generosità...così immediata e diretta.
---
Al di là del "dover" scrivere di Cam, perchè le modalità di partecipazione all'niziativa lo prevedono per tutti i partecipanti, ammetto che mi sarebbe piaciuto lo stesso scrivere  di lui e della sua arte e spero che  in queste pagine riuscirò a dare tutto ciò che l'arte di  CAM merita, ma spero di dar risalto anche a tutto il suo essere artista e naturalmente uomo.
Ecco che allora con molto, ma molto piacere voglio dedicare a Cam queste pagine con tutte le mie modeste capacità per far sì che questa sua personale on-line sia un mio personale e sentito omaggio alla sua Arte ma soprattutto alla sua persona.


Il mio  ritratto che Cam ha eseguito.
olio su tela dim. cm. 30x40 maggio 2010

---

ECCO DUNQUE a Voi tutti ...
----
CAMILLO BRIVIO
 
Indirizzo di casa: v  G. Matteotti n. 63
 Brugherio (Monza Brianza)
(dietro benestare)
tel. 039 877644

cell. 349 1613107
siti d'arte dove l'artista è presente :


http://www.artmajeur.com/camillobrivio/

http://www.equilibriarte.org/CamBrivio




Camillo Brivio nasce il 18 Luglio 1951
a Brugherio (Monza Brianza)
dove attualmente vive e lavora.



La sua pittura è tutta un susseguirsi di linee morbide che delimitano i soggetti rappresentati su uno sfondo rosso...quasi di cotto etrusco.
Le sue composizioni sono come un graffito antico.. che..serpeggiando su una superficie vibrante..ora densa di materia e colore ora diluita..sa trasmettere un fascino particolare..il sussurro di un racconto..l'eco di un carme pensato e mai scritto..



Biro "autoritratto"

Autoritratto
olio su tela dim. cm. 18x24

 scrive Cam..,accompagnando questo suo autoritratto
(tratto dal sito di equilibriarte )



e si.. da grande cosa farò..?
ho ancora idee confuse in merito..
intanto procedo con una voglia nuova e con curiosità..
mettere alla prova questi colori che avevo scordato
e ancor più mettere alla prova me..
grazie.. anche se so che non vorresti rigraziamenti..
per la spinta forte!!

Camillo Brivio
29.01.2009 13:43

----

PER CONOSCERE ANCORA DI PIU' CAM
(un originale modo di parlare di sè...)

Cam Brivio intervistato da Camillo Brivio


Gli anni 60 hanno segnato una grande ripresa economica della nazione ..
La forza sindacale era in fermento e le rivendicazioni erano all’ordine di tutti i giorni..
Da una parte i movimenti degli studenti davano sostegno ad una parte o all’altra della politica..
Era un macello..!!
Dall’altra i movimenti agli estremi politici delle due parti si davano battaglia nelle piazze
E nelle piazze si viveva la speranza.. che col tempo si è trasformata in delusione.


Domanda: ma lei.. Cam da dove ha cominciato.. c’è una scintilla .. all’inizio?
Risposta: era il 1957 settembre .. nei primi giorni.. grembiulino nero e colletto bianco .. un fiocco azzurro gonfio e lucido.. li incontro il mio primo sguardo.. Antonia la maestra .. il primo giorno..
Dissero che io non avevo il coraggio di parlare .. ed in effetti non dissi nulla.
Astuccio nuovo e qualche manciata di matite colorate.. e sul primo foglio della mia vita disegnai un giglio
Come quelli che la nonna raccoglieva nell’orto..
Bianco .. a spicchi rivolti in giù petali spruzzati di arancio e bruno..
Quanto vedevo era la mia realtà.. e la mano andava facile .. e il caldo saliva alle guance
Lo porsi a lei.. alzandomi in punta di piedi aggrappato al bordo della cattedra.. lo porsi e mi pareva un giglio vero.
La mia mano era mancina.. la mia mano fu fermata e ho imparato a scrivere con la destra .. come gli altri
Ma i compiti a casa no.. quelli li facevo a modo mio.. così ora non faccio a caso come faccio.. quello che capita va sempre bene, destra .. sinistra.. pennello.. matita.. la mia è una mente sola.
Domanda: quindi è da sempre che vive questa bella avventura..
Risposta: si .. l’ottica è cambiata.. il tempo ha forgiato i miei lineamenti..
Ho dormito molto.. la mia tana è molto accogliente.. ho costruito poco..
Altre priorità.. da sempre sopito.. il desiderio di comunicare mi ha visto pigro e non motivato
Ma ho ben ferma nella mente l’immagine di me bambino.. le dimensioni enormi di ogni cosa che circonda me.. le dimensioni che arrivano sui fogli.. le sensazioni .. la consapevolezza del colore, della forma e del volume.. una visione pulita se vogliamo ma limitata alla conoscenza che un bambino acquisisce in quel periodo di vita.. le forme non ancora consuete determinano le semplicità di compimento di un’immagine.. la mancanza di dettagli importanti riducono all’essenziale le forme ed i colori.. un po come succede quando inesorabilmente si arriva alla soluzione,, quando si è raggiunto dopo il lungo percorso della vita .. la meta.. quando.. si vorrebbe cancellare tutto quanto ha inquinato e corrotto il bisogno.
Quel semplice ingenuo messaggio d’amore..
La fuga dalla realtà è la risposta più facile.. la fuga nell’assurdo.. nell’irreale.. è la via più facile.
Ma il messaggio sarà oltremodo contorto a celare.. il ricordo
Cosi decido ci cancellare dai miei dipinti la realtà e cerco disperatamente l’ impronta di quando ero
un bambino che non parlava mai


---------

Personalmente questa "intervista" di Camillo a Camillo mi ha piacevolmente colpita, per la spontaneità di scrittura e per alcuni passaggi molto ben presenti in tutti noi, bambini di allora....

..e se volete seguite ancora le successive pagine, avrete modo di scoprire alcune sfaccettature che io amo definire affascinanti ed un pochino misteriose della Sua ARTE.




l'artista durante la visita alla mia personale
FRAMMENTI D'ARTE - febbraio 2009











  ritengo doveroso sottolineare che l'artista
non ci tiene minimamente a rendere pubblico l'elenco degli eventi ai quali ha partecipato al quale, dice, non dà nessunissima importanza, ma non per l'evento, ma per la Sua vena artistica.
E' un pittore che non ama vendere "e questo la dice lunga" e proprio perchè non vuole vendere indica dei prezzi alle sue opere piuttosto alti.
Gli attimi della Sua pittura sono essenzialmente suoi e per il soggetto che stà rappresentando, e mi viene normale pensare così valutando la dedica che ha scritto sulla tela del ritratto a me dedicato : UN MIO ATTIMO PER TE.

---------
Prima di darVi appuntamento alle prossime pagine, comunico  
che l'artista ha deciso di eseguire un ritratto  ad un lettore/lettrice che lascerà un commento dietro presentazione di fotografia con tecnica che al momento sarà più congeniale all'artista.
La fortunata/fortunato sarà scelta/o direttamente dall'artista stesso  (non conoscono le modalità)
Un regalo quindi molto appetibile...ma che manifesta  ancora una voltà l'animo generoso di questo nostro artista. 


ALLA PROSSIMA PAGINA