Traduttore

I miei blogs personali :

ENTRA NEL MIO SITO WWW.ARTECARLA.IT
-------------------
Ciao e benvenuti.
Mi chiamo Carla COLOMBO, sono una pittrice e scrivo di poesia, ma, poichè amo tanto l'arte , oltre al mio sito ed ai miei blogs che qui sotto vedete, ho aperto questa Galleria virtuale per dare spazio all'arte di altri artisti. A tutto il marzo 2017 hanno esposto la loro arte su queste pagine virtuali 100 artisti con diverse espressioni artistiche: pittura, scultura, poesia, musica, fotografia ed altro
..e per ora mi fermo qui con un caloroso saluto a tutti quanti. Contattatemi come e quando volete: arla_colombo@libero.it

Buona arte a tutti!

DESIDERI una recensione alla tua arte timbrata e firmata?

DESIDERI una recensione alla tua arte  timbrata e firmata?
Se desideri una recensione personale sulla tua pittura-scultura contattami e ti informerò di tutto. carla_colombo@libero.it oppure cliccando sul link sul lato destro di richiesta informazione

CARLA COLOMBO E LA TERZA EDIZIONE DI “PORTE APERTE” E’ consuetudine che l’artista Carla Colombo ogni due anni (ad anno pari) propone nel contesto del maggio imbersaghese “PORTE APERTE” mostra personale presso il proprio atelier sito a Sabbione di Imbersago,Via Brianza, n. 16 e lo fa anche quest’anno per la terza volta avvalendosi del patrocinio del comune di di Imbersago, la Pro-Loco Imbersago ed Anteas Lecco-Merate. E’ anche Sua consuetudine ospitare opere di altri artisti, in particolari scultori, come è stato per le passate edizioni con le opere di amici, come Antonio Guerra e Giuseppe Laini. Per questa edizione propone le creazioni in legno dell’amico Giuseppe Massironi di Sartirana-Merate. “Sarà anche questa volta una carrellata di cromie – afferma l’artista - eseguite principalmente con la tecnica olio a spatola. I soggetti saranno svariati esposti in questo mio angolo artistico della piccola realtà di paese, ma che è ormai conosciuta in tutte le regione d’Italia ed all’estero, merito soprattutto di internet e delle tante conoscenze in ambito artistico consolidate nel tempo a seguito di collaborazioni artistiche ed eventi che ho organizzato anche nella mia bottega”. Sono felice di avere con me le creazioni in legno dell’amico Giuseppe Massironi di Sartirana che daranno una marcia in più a questa nuova edizione di “Porte aperte” Una nuova personale dunque che manifesterà come sempre tanto entusiasmo nel trasmettere le emozioni che l’artista ci ha da tempo abituati ad ammirare nelle numerose mostre e concorsi alle quali partecipa in Italia ma anche all’estero. Quest’anno infatti, oltre alle varie mostre già effettuate ed in programma, (si possono visualizzare sul sito www.artecarla.it) sarà anche ospite in Belgio a Hainaut presso Le bois due Cazier dal 7 agosto al 9 settembre per un evento internazionale dedicato la tragedia di Marcinelle avvenuto appunto l’8 agosto del 1956 nella miniera di carbone. Impegnata su più fronti è lieta di annunciare anche l’uscita nel mese di dicembre della seconda silloge di poesie “Ogni giorno è un nuovo sole” e nel mese di marzo la silloge “Frammenti emozionali” poesie eseguite a più mani fra le tante conoscenze di facebook nuova esperienza che ha avuto molta partecipazione su web. La mostra resterà aperta ai visitatori con ingresso libero dal 5 al 11 maggio con i seguenti orari: -sabato dall 15 alle 19, domenica dalla 10 alle 12,30 – dalle15 alle19 e tutti i giorni feriali dalle 15,30 alle 18,00. L’atelier comunque è aperto tutto l’anno su appuntamento telefonico al 349 5509930 – carla_colombo@libero.it

mercoledì 10 febbraio 2010

GRAZIELLA RINGRAZIA...ed altro materiale



col mese di marzo
GRAZIELLA CARLETTI
ha aperto il suo blog personale a questo link

http://colorieparoledigabe.blogspot.com/

sul quale esporrà altri suoi lavori pittorici e letterari.
Ogni intervento sarà graditissimo
----

19 - febbraio 2010
----------
INFORMO
CHE GRAZIELLA CARLETTI LA ROCCA
STA GIA' PROVVEDENDO AD INVIARE UN OMAGGIO ARTISTICO A TUTTI COLORO CHE HANNO LASCIATO UN COMMENTO

----------------------

Con questa pagina concludo l'esposizione delle opere della prof.ssa  Graziella Carletti La Rocca (per noi su queste pagina Graziella)

La vetrina resta in evidenza fino al 15 FEBBRAIO, ma la si potrà sempre visualizzare  cliccando il nominativo inserito nell'elenco posto a  sinistra del blog.

---------
Così scrive
 (mi ha chiesto di rendere pubblica la e-mail) :


A: carla_colombo@libero.it Cc:

Oggetto: ringrazio  Ricevuto il: 10/02/10 15:40
ringraziamenti.doc(34336 bytes)

Cara Carla



si sta chiudendo il sipario sulla mia vetrina, un sipario leggero che si muove al vento di tante sensazioni: incredulità, esaltazione, contentezza, commozione, gratitudine, compiacimento per la mirabile regia con cui hai saputo gestire queste pagine.
Ti devo moltissimo per il fatto che la tua sensibilità, la tua generosità, il tuo amore per l’arte e la tua competenza hanno permesso a me, perfetta sconosciuta, di avere uno spazio in cui presentare i miei lavori nel loro insieme.
Le mostre e la lettura di poesie erano stati,  fino ad ora ,momenti separati e poi …”giocavo in casa"
Grazie a te ho avuto la possibilità di avere fruitori diversi e ciò è servito per mettermi in discussione, per confrontarmi e per crescere, sì perchè tutti coloro che hanno visto i miei lavori sono stati stupendi, generosi,  affettuosi e mi hanno stimolato a continuare e a migliorare(spero).
C’è stata anche la gioia di aver suscitato in loro emozioni positive e, anche se non conosco i loro volti, me li sono sentiti vicini, come solo gli amici lo sanno essere.
Ma in questo contesto, la cosa più gratificante è stato incontrare te, Carla , il tuo entusiasmo e la tua contagiosa voglia di fare.
Un ringraziamento speciale per le parole che hai scritto su di me nell’ultima pagina, ne sono lusingata .Grazie e ancora grazie, un abbraccio affettuoso .
Graziella


--------------

CIAOOO GRAZIELLA ...è stato bello ed è bello conoscerti. Buona vita!!! 


Spero che queste pagine a te dedicate siano solo l'inizio di una lunga carellata di nuovi inserimenti in altri siti d'arte...e che la tua pittura e la tua poesia raggiungano mete da te desiderate. Il mio lavoro è sempre poca cosa rispetto a ciò che l'arte sa regalare.
Un caro saluto ed un abbraccio, lungo 1.200 km...

...(e guardate quanto è artista...anche nei colori della sua "casa del sole")


--------
UN REGALO :

La mia opera RICORDI D'AUTUNNO (titolo di R.Aracri



O (CORRO SU PRATI ALSOLE D'AUTUNNO) titolo di Carcano


OLIO SU TELA
DIM. CM. 40X30 - FEBBRAIO 2010
che tra l'altro è risultato tra le DIECI OPERE PIU' VOTATE DEL MESE DI FEBBRAIO
sul sito d'arte equilibriarte :
ha ispirato questa sentita lode della
poetessa/pittrice
GRAZIELLA CARLETTI LA ROCCA DI


CALTAGIRONE
--------

NOSTALGIA DI GRAPPOLI

Girotondi festosi
intorno ai panieri ricolmi
di grappoli neri, succosi
e nell’aria profumo di mosto.

Tra i filari frondosi
s’intrecciano grida ,canzoni
e sguardi di complice intesa,
nel languore del sole d’ottobre.

Quando,poi,anche l’ultimo grappolo
ha lasciato la vigna
tra i filari ritorna il silenzio,
neanche il lieve ronzio delle api

e le foglie ingiallite
languiscono nella luce d’autunno
e si lasciano andare
appassite di malinconia.

--------

http://www.artecarla.it/recensioni.html
http://www.artecarla.it/recensioni_ad_amici-artisti_.html

----

Grazie molte
Graziella, conserverò il tuo scritto
tra le pagine a me più care.
CARLA

Concludo con altre bellissime poesie :


FALENE


Quando il sonno
abbandona il cuscino
mi sorprende a lottare
contro neri fantasmi
che si affollano come falene
ai lampioni di strada
e la notte mi sembra infinita.


Quando poi merletti di ombre
si disfanno all’abbraccio dell’alba
ogni ansia si smorza.
Cavalcando un raggio di luce
entra dalla finestra
il sorriso della speranza.


FRAMMENTI D'INFANZIA


La mestizia di casa
con i pianti fugaci
della mamma
rimasta da sola
e i racconti e i biscotti
del nonno,
che il dolore ha incurvato anzitempo,
e le fiabe,ogni sera le stesse,
abbracciati nel letto di ferro.

E le palle di neve
le castagne arrostite
sulla stufa di ghisa
e le uscite tenaci,
nel silenzio dei campi,
a spiare il risveglio dei fiori
e le albe rosate,
contemplate per mano alla nonna,
quando il sole
esplodeva dal lago
e fremevano i faggi.


E le corse,le zuffe
le capriole nell’erba,
con le lucciole in mano,
le ciliege rubate
calpestando le spighe di grano,
e le braccia graffiate
con la bocca violetta
al sapore
di more di rovo.

E il rientro ,accaldati,
ai rintocchi dell’Ave Maria
e il profumo,in cucina,
di una torta appena sfornata
e,in un angolo,
i libri gualciti,alleati,
con cui preparare
un futuro migliore.
LE MIE STAGIONI



Ho visto già molte volte
i campi bruniti
diventare tappeti di fiori
ed i rami stecchiti del pesco
impiumarsi di rosa
e più volte i papaveri rossi
aggrapparsi alle spighe di grano
per trovare il coraggio
di aspettare la falce
e le foglie ingiallite del gelso
indugiare nell’aria brumosa
e tra i rami d’ulivo
mille occhi guardare la terra.


Dall’attacco di venti gelati
ho trovato rifugio
nel calore di casa.


Il passare del tempo
l’ho speso
per guidare fanciulli
nelle strade del mondo
e tenendo i mie figli per mano
li ho lasciati andar via.
Ora il tempo che passa
lo vivo
come dono ulteriore
e aggrappata al piacere
che danno le piccole cose
sto trovando il coraggio
di aspettare la falce.



OCCHI


I tuoi occhi
scanzonati e ridenti
coi riflessi dorati dei sogni
che ti fanno sembrare un ragazzo

i tuoi occhi
verdi coppe
che stillano orgoglio
quando guardi i tuoi figli

i tuoi occhi…
la mia stella polare.

--------------



Ultima raccolta di poesie accompagnati da dipinti dell'artista
sul quale sono riportate alcune poesie qui postate (vedi pagine precendenti del blog)
 
-------
  P.S. Tutti gli artisti che hanno avuto una mia recensione su questo blog,  saranno poi inseriti nel mio sito
http://www.artecarla.it/
allo spazio recensioni di altri artisti
http://www.artecarla.it/recensioni_ad_amici-artisti_.html
-----
l'artista la vedremo inserita al primo aggiornamente del sito e cioè dall'inizio marzo 
----